Fondi Ue, arrivano 176 milioni per la sostenibilità nella regione alpina

Programma Interreg che coinvolge anche le regioni italiane. Occasione da non sprecare, valorizzando i fondi assieme alla nuova legge sulla montagna in corso di approvazione dal parlamento. 

0
366
fondi ue

La Commissione europea ha annunciato due nuovi programmi Interreg per promuovere sostenibilità e innovazione della regione alpina nel periodo 2021-2027, grazie a fondi Ue del valore di 176 milioni di euro.

Il programmaSpazio alpino”, che coinvolge anche l’Italia, riceverà un contributo comunitario di 107 milioni di euro per investimenti nelle piccole e medie imprese nei settori dell’agricoltura sostenibile, della bioeconomia e della silvicoltura.

Il programma Interreg Francia-Svizzera otterrà invece 69 milioni di euro per concentrarsi sulla neutralità del carbonio, la transizione ecologica, la competitività, la mobilità sostenibile, il turismo, la cultura e infine la riduzione degli ostacoli al confine nel campo dell’apprendimento permanente.

Il commissario Ue per la Coesione, Elisa Ferreira, ha sottolineato che «le Alpi e le Prealpi sono una regione magnifica ma anche particolarmente fragile, che si è surriscaldata il doppio della media mondiale dalla fine del XIX secolo. Questi programmi aiuteranno la regione alpina ad adattarsi agli effetti del cambiamento climatico e sosterranno la transizione verde. Inoltre, promuoveranno l’innovazione e la digitalizzazione per rendere la regione alpina più competitiva».

Il lancio dei nuovi fondi Ue può essere l’occasione, assieme alla nuova legge sulla montagna in corso di approvazione da parte del parlamento italiano, per cambiare in profondità la qualità della vita delle “Terre alte”, dopo decenni di trascuratezza. In particolare il nuovo approccio sulla riduzione del carbonio può rilanciare l’attività silvopastorale, come ha anche sottolineato l’ing. Francesco De Bettin nell’intervista rilasciata ieri a “Focus” di “ViViItalia Tv”.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata