In Friuli Venezia Giulia 7 imprese su 10 si sentono penalizzate dalla guerra

Secondo l’indagine di Confcommercio tengono occupazione e investimenti.

0
118
imprese friuli venezia Giulia
Il presidente di Confcommercio Friuli Venezia Giulia, Giovanni Da Pozzo.

Secondo l’indagine dell’Osservatorio congiunturale di Confcommercio Friuli Venezia GiuliaFormat Research il 68%delle imprese del terziario della regione reputa rilevante e pericoloso l’impatto della guerra in Ucraina sull’andamentodella propria azienda. Oltre l’80% lamenta l’aumento dei costi di energia e utenze (84%) e delle materie prime (86%). Il rincaro dei trasporti e servizi di logistica interessa il 75%. In generale, il 25% si aspettacertamente” una riduzionedegli ordini nei prossimi mesi a causa della crisi internazionale e un altro 50% la teme.

Secondo l’indagine, le imprese affrontano la nuova crisi senza interrompere i rapporti di lavoro (solo il 6% intende farlo). Inoltre stanno riducendo al minimo l’impatto sugli investimenti (solo il 18% li ridurrà o annullerà). Il 36% ritieneche l’impatto della guerra in Ucraina sarà più significativo della crisi provocata dalla pandemia, per il 33% sarà simile.

In generale, nella prima parte del 2022 peggiora rispetto al periodo precedente la fiducia delle imprese del Friuli Venezia Giulia, anche se il dato è migliore rispetto alla media nazionale. In lieve peggioramento anche i ricavi, che “tengono” sia rispetto al trimestre precedente sia in prospettiva. Nei primi mesi del 2022 si assiste a un incremento “abnorme” dei prezzi praticati dai fornitori, ma resta stabile la situazione occupazionale.

«E’ uno scenario che risente inevitabilmente della congiuntura internazionale – osserva il presidente di Confcommercio regionale, Giovanni Da Pozzo – non c’è dubbio che il conflitto alle porte dell’Europa abbia frenato la ripartenza, con aumenti consolidati e bollette rincarate che penalizzano pesantemente le imprese e mortificano il potere d’acquisto dei consumatori».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata