Proteggersi dal Sole: utili consigli per un’estate in sicurezza

Attenzione all’eccessiva esposizione della pelle e degli occhi. 

0
4673
proteggersi dal sole

Il Sole è una preziosa risorsa per la salute del corpo, ma è anche necessario proteggersi dal Sole perché l’eccessivaesposizione è dannosa alla salute. Negli ultimi 10 anni l’incidenza del melanoma cutaneo in Italia è aumentata considerevolmente: si stima che nel 2020 questa malattia, causata anche dall’esposizione a raggi solari, abbia colpito 14.800 persone in Italia, un dato decisamente allarmante.

Di seguito, alcuni semplici comportamenti a cui si può ricorrere per proteggersi dal Sole.

Occhiali da sole

Le scottature possono rovinare le vacanze, ma la pelle non è l’unica parte del corpo che può essere danneggiata dai raggi solari. È importante indossare gli occhiali da sole all’aperto per proteggere l’occhio dall’azione dei raggi UVA e UVB.

Per proteggere gli occhi dal Sole i portatori di lenti a contatto possono indossare occhiali da sole sopra le lenti. In alternativa, si possono acquistare occhiali da sole con lenti graduate. Tra gli occhiali da sole, i modelli più grandi sono quelli più consigliati in quanto proteggono l’occhio anche dal passaggio laterale dei raggi solari.

Crema solare

La crema solare dovrebbe sempre essere applicata tra 15 e 30 minuti prima dell’esposizione al Sole e riapplicata ogni due ore nel corso della giornata e anche più frequentemente in caso di immersioni in acqua. Esistono due tipologie di filtri che si possono trovare in creme solari e prodotti di bellezza. I filtri chimici assorbono le radiazioni ultraviolette, mentre quelli minerali hanno una funzione di scudo contro i raggi solari e sono più indicati per le pelli più sensibili. I filtri solari contenuti in prodotti cosmetici come fondotinta o creme idratanti non garantiscono una protezione adeguata contro i raggi UVA e UVB.

Cappello e abiti leggeri

Un cappello, soprattutto se a larghe tese, ripara zone delicate come la parte posteriore di collo e orecchie, e filtrano la luce proteggendo anche gli occhi. Gli abiti leggeri e di fibra naturale inoltre agiscono da schermo contro i raggi solari. Da ricordare infine che i tessuti scuri offrono maggiore protezione di quelli chiari, così come i capi asciutti sono preferibili a quelli bagnati.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata