Eccellenze del Nord Est, a Venezia il focus dei commercialisti

0
108

Parte da Venezia-Mestre la prima tappa di “Eccellenze del Nord Est, le imprese più dinamiche”, il roadshow per presentare l’analisi sulle imprese più dinamiche del Triveneto, realizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti Esperti Contabili di Treviso, Venezia, Belluno e Trento-Rovereto con l’Università Ca’ Foscari, che si terrà in presenza dalla sede dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Venezia, in via G. Allegri 29 a Mestre, venerdì 18 novembre 2022 dalle ore 17.00 alle ore 19.00 e in diretta streaming sul sito web del media partner Il Gazzettino.

Le altre tappe di Eccellenze del Nord Est saranno a Trento il 25 novembre, a Treviso il 1 dicembre, per concludere il road show a Belluno il 6 dicembre.

A Mestre venerdì 18, dopo i saluti di Michele Zuin assessore Bilancio, Società Partecipate, Tributi ed Economato del Comune di Venezia e di Massimo Da Re presidente Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Venezia,seguirà l’intervento di Michele Brun, commercialista del gruppo di lavoro Eccellenze del Nord Est 2022, che illustrerà l’analisi sulle performance delle oltre 12 mila società di capitali della provincia di Venezia, attraverso 8 indicatori di eccellenza che compongono l’Indice Sintetico di Performance – ISP.

A seguire il focus sulla sinergia tra transizione energetica e digitale che permetterà alle amministrazioni, alle imprese e alle parti sociali di fare la differenza in termini di risparmio di energia e di minor spreco delle risorse ambientali: dalla capacità di prevedere il fabbisogno energetico fino al contenimento dell’utilizzo dell’energia a parità di prodotto, sono alcuni dei vantaggi che le PMI e le amministrazioni possono trarre dall’implementazione del digitale nella gestione dell’energia. Un tema su cui interverrà Andrea Razzini direttore generale V.E.R.I.T.A.S. S.p.a., intervistato da Roberto Papetti direttore de Il Gazzettino.

Alla successiva tavola rotonda “Digital energy, l’interconnessione tra le sfide digitali ed energetiche per la transizione green delle imprese“ moderata da Roberto Papetti. in cui imprenditori, economisti e professionisti si confronteranno sullo stato dell’economia veneziana e del Triveneto e sulle prospettive di crescita delle imprese, interverranno Vincenzo Marinese presidente di Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo, Raffaele Zingone codirettore generale e CCO di Banca Ifis, Andrea Da Lio responsabile Ufficio Unico Ambiente delle CCIAA del Veneto, Stefano Bonetti professore Ordinario di Fisica della Materia all’Università Ca’ Foscari di Venezia e Massimo Da Re presidente ODCEC di Venezia.

Sono 110 mila i bilanci delle società di capitali del Triveneto, situate lungo i 400 km dell’asse immaginario da Bolzano a Trieste, oggetto dell’analisi economica. Un tessuto economico di imprese, che copre i 40 mila chilometri quadrati tra Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, la cui eccellenza è condensata negli inserti di 32 pagine in edicola con Il Gazzettino il 18 novembre a Venezia, il 1 dicembre a Treviso e il 6 dicembre a Belluno.

Un’iniziativa organizzata con il patrocinio di ?Università Ca’ Foscari di Venezia, Centro Vera, Camera di Commercio di Venezia – Rovigo, Confindustria Venezia e Comune di Venezia.

La partecipazione è gratuita, per iscrizioni: www.symposiumcommercialisti.it