Società estere e fisco eluso, archiviazione per i tre indagati alla Procura di Gorizia

0
159

L’avvocato Luca Ponti di Udine ha assistito i professionisti goriziani Stellio Raida, commercialista, e Aldo De Luca, amministratore, rispettivamente ex presidente e socio della Pallacanestro Gorizia, nonché l’imprenditore lombardo Giovanni Signori, indagati per reati tributari nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Gorizia in relazione a presunte società estere ritenute utili ad “evadere” le imposte dirette.

I fatti risalgono al periodo tra il 2014 e il 2016 e il procedimento si riconduce a una serie di società di import export per la commercializzazione all’ingrosso di carni e selvaggina, facenti sostanzialmente capo all’imprenditore Signori e aventi sede legale a Nova Gorica, per le quali, secondo le ipotesi di accusa, la direzione effettiva era a Gorizia.

Dopo una completa analisi di tutti gli atti di indagine, è stato lo stesso PM a richiedere l’archiviazione, osservando come molte delle valutazioni effettuate dalla PG si fossero basate su ragionamenti presuntivi, senza riscontri obiettivi, concreti e specifici a fini penali.

Nella memoria difensiva l’avv. Ponti ha ricostruito dettagliatamente l’intero excursus dei rapporti professionali tra De Luca e Raida e l’effettiva operatività delle attività insediate in Slovenia, che avevano uno scopo prettamente commerciale.

Accogliendo le tesi della difesa e convenendo con le conclusioni del PM, il GIP del Tribunale di Gorizia ha disposto l’archiviazione per tutti e tre gli indagati, precisando come quelli degli inquirenti fossero solamente “ragionamenti presuntivi assolutamente insufficienti a sostenere l’accusa in un giudizio penale”.

Scopri tutti gli incarichi: Luca Ponti – Ponti & Partners;