Comieco investe 130 milioni per 70 progetti per rafforzare il riciclaggio della carta

Con i fondi del Pnrr spinta al Centro-Sud con 90 milioni per realizzare nuovi impianti. Montalbetti: «ridurre il divario attuale tra Nord e Sud».

0
601
comieco

Il ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha pubblicato la graduatoria definitiva del Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) per carta e cartone, che secondo Comieco è «una delle filiere faro dell’economia circolare. Sono previsti circa 130 milioni di euro per la realizzazionedi 70 progetti: il 64% riguarda l’area CentroSud del Paese, il 36% il Nord Italia».

Comieco, il consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi a base cellulosica, precisa che al Centro Sud sono destinati circa 90 milioni di euro, in linea con gli obiettivi del Pnrr. I fondi verranno utilizzati «per l’ammodernamento dell’impiantistica esistente e la realizzazione di nuovi impianti con l’obiettivo di migliorare la raccolta, la logistica e il riciclo di carta e cartone».

Alla pubblicazione della graduatoria seguirà, entro 30 giorni, il decreto di concessione dei contributi per il finanziamento dei progetti, aggiunge Comieco osservando che alle risorse stanziate si aggiungono gli investimenti delle aziende del settore.

«I fondi del Pnrr, cui accedono aziende che rappresentano l’intera filiera della carta e del cartone – spiega Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco -, daranno nuova spinta al percorsovirtuoso della raccolta differenziata, selezione e riciclo dei materiali cellulosici: nel 2021 sono state raccolte circa 3,6 milioni di tonnellate di carta e cartone e nel solo comparto degli imballaggiil tasso di riciclo ha superato l’85%».

«Si tratta dunque – prosegue Montalbetti – di risorse preziose per il comparto, utili anche per ridurre il divario tra il Nord e il Sud del Paese e innovarne l’impiantistica: un importante risultato, supportato fin dall’inizio dal Consorzio e dalle associazioni rappresentative della filiera. Adesso si apre la fase di attuazione dei progetti, fondamentale per rafforzare la circolarità del settore cartario, modello di economia circolare, e per consolidare gli obiettivi fissati dall’Unione Europea».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata