Respinto l’appello di Network & Finance S.p.a.

0
729

Nel procedimento la società Network & Finance S.p.A. è difesa dagli avvocati Maria Cristina Colombo e Giovanni Crisostomo Sciacca. Il Consorzio C.E.V. è assistito dall’avvocato Antonio D’Alesio. I.C.A. – Imposte Comunali Affini S.r.l. è rappresentata dagli avvocati Filippo Martinez e Davide Moscuzza.

La società Credit Network & Finance ha proposto ricorso per la riforma della sentenza del TAR Lazio n. 11075/2021.

L’impugnazione ha ad oggetto la sentenza con la quale il Giudice di primo grado ha respinto il ricorso avverso gli atti relativi alla procedura di gara indetta dal Consorzio CEV, in qualità di centrale di committenza, per l’affidamento della concessione del servizio di riscossione coattiva delle entrate tributarie e patrimoniali del Comune di Fara in Sabina, aggiudicata in favore della ICA S.r.l.

Secondo la ricorrente, l’offerta fromutlata da ICA, avrebbe dovuto essere esclusa in quanto resa in violazione dei principi di par condicio e parità di trattamento, avendo l’aggiudicataria già eseguito prestazioni oggetto della lex specialis ed avendo già beneficiato di informazioni non note agli altri partecipanti alla procedura. Avrebbe, altresì, dovuto essere esclusa in quanto contenente indicazioni fuorvianti e in ragione dell’anomalia che caratterizza la stessa offerta.

Il Consiglio di Stato, ravvisando l’infondatezza delle osservazioni svolte dalla ricorrente, respinge il ricorso. Conseguentemente, conferma la sentenza impugnata e la legittimità degli atti impugnati, escludendo l’ammissibilità di domande risarcitorie proposte in prime cure e riproposte in sede di appello.

Scopri tutti gli incarichi: Maria Cristina Colombo – Galbiati Sacchi & Associati; Filippo Martinez – Martinez&Partners; Davide Moscuzza – Martinez&Partners; Antonio D’Alesio – Mazzoli, Princivalli, D’Alesio; Giovanni Crisostomo Sciacca – Sciacca e Associati;