Poker in casa Sivasspor, Fiorentina ai quarti di Conference

0
105

SIVAS (TURCHIA) (ITALPRESS) – La Fiorentina si qualifica per i quarti di finale di Conference League centrando il suo ottavo successo consecutivo in campo europeo. I viola battono 4-1 a domicilio il Sivasspor dopo essere andati inizialmente sotto. La migliore qualità tecnica dei gigliati è emersa col passare dei minuti ma non è stata una passeggiata. Anzi, l’inizio gara dei viola è stata pura sofferenza, soprattutto in virtù di un campo di gioco ai limiti della praticabilità. Il gol dei padroni di casa al 35′ è una magia da oltre trenta metri di Erdogan Yesilyurt. Il pareggio gigliato arriva in chiusura di prima frazione ed è l’unico pallone che Nico Gonzalez riesce a consegnare a Cabral, con l’attaccante brasiliano che conferma la sua vena realizzativa, settima rete nelle ultime otto partite. La Fiorentina indirizza definitivamente il passaggio del turno nella ripresa con il gol di testa di Milenkovic un soffio dopo l’ora di gioco. L’unica vera cattiva notizia di serata per i toscani è il giallo rimediato da Martinez Quarta ammonito, sotto diffida, che salterà l’andata dei quarti. Il terzo gol gigliato viene momentaneamente salvato al 67′ da Vural ma nulla può il portiere turco sul colpo di testa nella propria porta del compagno Goutas al 33′. Successivamente i padroni di casa rimangono in dieci per l’espulsione di Arslan. L’ultima emozione sul campo è il poker firmato da Castrovilli al 44′ con un gol che fa applaudire e cantare i 40 tifosi gigliati giunti in giornata in Anatolia. Dopo la quarta rete viola, il centrocampista Bianco è stato colpito al viso a seguito di un’invasione di tifosi di casa sedata dall’intervento della polizia turca.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).