Lazio pari in extremis, con il Lecce finisce 2-2

0
315

ROMA (ITALPRESS) – La Lazio agguanta il 2-2 al fotofinish contro il Lecce all’Olimpico nella 35^ giornata di Serie A. Al vantaggio di Immobile alla mezzora di gara, ha risposto la doppietta personale di Oudin, ma nel recupero Milinkovic-Savic strappa il pareggio. La prima frazione non era iniziata con grandi emozioni. La svolta inaspettata per i salentini capita al 21′ quando l’arbitro Maresca di Napoli fischia il calcio di rigore, confermato dal Var, per il fallo di Hysaj su Blin. Dal dischetto Strefezza calibra male spedendo al lato della porta difesa da Provedel e vanificando l’occasione per il vantaggio. La Lazio si sveglia per il pericolo corso e inizia a sfruttare le ripartenze sulle fasce, anche se la squadra di Baroni si difende. Da un’intuizione di Luis Alberto, che infila un bel pallone filtrante, ne approfitta Immobile bravo a mandare in gol al 34′ l’1-0 biancoceleste: il bomber torna alla rete che mancava da un mese. Nel finale di frazione Milinkovic-Savic ha l’occasione di raddoppiare, ma Falcone para con i piedi. Il Lecce sfrutta a pieno il recupero, al 48′ Gendrey scappa sulla destra e serve Oudin che con il mancino infila l’1-1 alle spalle di Provedel. Dopo il pareggio, gli ospiti approcciano bene anche il secondo tempo, con il tiro di Banda deviato in corner. Insistono e trovano la rete del raddoppio al 51′ con Strefezza che inventa per Oudin: il centrocampista supera Lazzari e sigla di destro la doppietta per l’1-2 che ribalta il risultato. La Lazio prova a reagire: Falcone para su Immobile e Pedro, che colpisce anche un clamoroso palo nel finale. Proprio al fotofinish al 94′ Milinkovic-Savic con un pò di fortuna agguanta il pareggio. I biancocelesti incassano almeno un punto e vanno a quota 65. Peccato per i salentini che salgono a 32 punti ma sprecano una grande chance per avvicinarsi alla salvezza.
– Foto Image –
(ITALPRESS).