Tassi sui mutui casa ancora al rialzo mentre i nuovi prestiti vanno a picco

Il Taeg sulle abitazioni al 4,67% ad agosto; nel 2022 era al 2,45%.

0
505
assicurazioni deficit pubblico economia italiana Tassi sui mutui casa Analisi dei settori industriali Imprese estere in Italia fatturato

La corsa dei tassi sui mutui casa continua al rialzo, in una gara innescata dalla Banca centrale europea e dalle decisionileggere” della presidente francese Christine Lagarde, che sembra aver già iniziato a compromettere il mercato del credito.

Secondo i dati raccolti da Bankitalia, ad agosto i tassi di interesse sui prestiti erogati alle famiglie per l’acquistodi abitazioni comprensivi anche delle spese accessorie (ovvero il tasso annuale effettivo globale, Taeg) hanno raggiunto il 4,67%, in rialzo rispetto al 4,58% di luglio. Il Taeg sulle nuove erogazioni di credito al consumo si è invece collocato al 10,63%, anche in questo caso in aumento rispetto al 10,48% del mese precedente.

A distanza di un anno, l’impennata dei tassi sui mutui casa è evidente: ad agosto del 2022 era quasi alla metàdel livello attuale, al 2,45%, e quello sul credito al consumo all’8,70%. La stretta monetaria operata dalla Lagarde per contenere gli effetti dell’inflazione fuori controllo continua così a dispiegare le proprie controindicazioni, evidenti peraltro anche sull’andamento dei prestiti in calo. Guardando a quelli al settore privato, Bankitalia segnala ad agosto una diminuzione del 3,4% sui dodici mesi, in netto peggioramento rispetto al –2,3% registrato a luglio.

Più in dettaglio, i prestiti alle famiglie sono diminuiti dello 0,6% su base annuale, contro il -0,3% di luglio, mentre quelli alle società non finanziarie sono diminuiti del 6,2% (-4,0% nel mese precedente). Vanno meglioinvece i dati relativi ai depositi: in questo caso il calo nel settore privato è stato del 5,4% sui dodici mesi (contro il -6,5% in luglio). La raccolta obbligazionaria è aumentata invece del 18,3%, in accelerazione rispetto al 17,4% di luglio.

Il caro tassi contribuirà nelle prossime settimane a rallentare il mercato delle abitazioni già in rallentamento e, soprattutto, quello dei beni durevoli, dagli autoveicoli ai grandi elettrodomestici.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano” e “Dario d’Italia”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata