Project Informatica (HIG Capital) acquisisce la bresciana Fasternet

0
259

Nell’ambito dell’operazione, Project Informatica è stata assistita dallo studio legale Pavia e Ansaldo e da PwC, mentre i venditori sono stati affiancati da Pirola Pennuto Zei e da Nash Advisory.

Project Informatica, portfolio company del fondo HIG Capital, ha completato l’acquisizione di Fasternet S.r.l. società con sede in provincia di Brescia che offre servizi integrati di cybersecurity assessment e progetta e implementa soluzioni in ambito networking, collaboration e network security.

Fasternet ha una forte presenza in nord Italia e serve una base clienti diversificata, operante in molteplici settori, tra i quali la grande distribuzione, la sanità, l’industria, il manifatturiero e i servizi ICT.

A vendere sono i fondatori Giuseppe Maffei 5e Giancarlo Turati.

Lo Studio legale Pavia e Ansaldo, con un team coordinato dal partner Alberto Bianco e formato da Martina Bosi, Erica Lepore e Mariarosaria Sellitto, ha assistito Project Informatica, portfolio company del fondo HIG Capital, in tutti gli aspetti legali, M&A e banking, relativi alla acquisizione.

Pirola Pennuto Zei & Associati ha assistito i venditori, che mantengono un ruolo operativo in azienda, con un team guidato dall’Associate Partner Dario Taroni, coadiuvato dall’Associate Francesco Barabani, per gli aspetti legali e dall’Associate Partner Laura Magnani, per gli aspetti fiscali.

Nash Advisory ha seguito gli aspetti finanziari con un team formato da Giovanni Panigada, Giorgio Barbero e Alisea Zucca.

Scopri tutti gli incarichi: Alberto Bianco – Pavia e Ansaldo; Martina Bosi – Pavia e Ansaldo; Erica Lepore – Pavia e Ansaldo; Mariarosaria Sellitto – Pavia e Ansaldo; Francesco Barabani – Pirola Pennuto Zei & Associati; Laura Magnani – Pirola Pennuto Zei & Associati; Dario Taroni – Pirola Pennuto Zei & Associati;