Alcedo con FVS, Clessidra e Friulia investe in PA A.B.S. e PA Expertise (Gruppo Retelit)

0
205

Nell’operazione, ADVANT Nctm e PwC TLS hanno affiancato gli investitori finanziari Alcedo, FVS, Friulia e Clessidra; Clessidra si è avvalsa altresì dell’assistenza di Simmons & Simmons; Dentons ha agito per Banco BPM mentre i manager di Gruppo PA sono affiancati da Osborne Clarke.

Alcedo SGR, attraverso il Fondo Alcedo V, acquisisce il controllo delle società PA A.B.S. S.r.l. e PA Expertise S.r.l. (Gruppo PA) dal gruppo Retelit, tra i principali operatori TLC italiani, interamente focalizzato sul mercato B2B.

PA ABS e PA Expertise sono specializzate nell’implementazione di soluzioni applicative e servizi evoluti di system integration rispettivamente in ambito SAP e Microsoft.

L’operazione di acquisizione è stata realizzata assieme ad un pool di investitori finanziari guidato da Alcedo e composto da FVS SGR, Friulia S.p.A. e Clessidra Capital Credit SGR.

Gli investitori finanziari sono stati affiancati e supportati da alcuni manager del Gruppo PA, guidati da Mariano Thiella (AD di PA ABS) e Fabio Scagliarini (AD di PA Expertise), che hanno complessivamente rilevato una quota di circa il 10% di PA Group S.p.A., società costituita dagli investitori finanziari come holding e capofila del progetto.

Con sede a Udine ma con una presenza capillare nelle principali città del Nord e Centro Italia, il Gruppo PA è stato fondato nel 1998 e, dopo un primo percorso di crescita, nel 2020 è entrato a far parte di Retelit. Il Gruppo PA è attivo nel settore dei servizi di consulenza e implementazione informatica e nello sviluppo di soluzioni software personalizzate per aziende, istituzioni finanziarie ed enti pubblici e opera tramite 5 Business Units: Microsoft, SAP, Software Development, Finance e Pubblica Amministrazione, caratterizzate da un know-how specifico e competenze distintive nei singoli segmenti. Il Gruppo PA nel 2023 ha registrato un fatturato di circa 60 milioni di Euro, con oltre 500 professionals.

Nell’ambito dell’operazione è stata concordato un accordo di partnership commerciale tra Retelit e le aziende PA ABS e PA Expertise. La partnership prevede di realizzare progetti congiunti che integrano la rete, i data center e il cloud di Retelit con le soluzioni basate su Microsoft Azure, Dynamics, Teams, MS365 e SAP delle due aziende, allo scopo di offrire un portafoglio servizi completo e innovativo per la trasformazione digitale di grandi aziende e piccole e medie imprese.

Gli investitori finanziari sono stati assistiti dallo studio legale ADVANT Nctm, che ha svolto anche le attività di Due Diligence legale e di strutturazione dell’operazione, con un team guidato da Lucia Corradi per la parte M&A, da Francesca Pittau per la parte giuslavoristica; dal team guidato da Giovanni de’ Capitani di Vimercate per la parte di financing e da Manfredi Luongo per la parte di tax structuring.

Le attività di due diligence sono state svolte da PwC (finanziaria e fiscale) con un team guidato da Alessandro Curri, Daniela Zagolin e Lara Guiotto; e da Franco Ferri di Analysys Mason per la due diligence di business.

Gli investitori finanziari e i manager sono stati supportati finanziariamente da Clessidra Capital Credit per conto del fondo di private debt Clessidra Private Debt Fund, che ha sottoscritto un finanziamento mezzanino – avendo anche identificato precisi obiettivi di sostenibilità – e supportato l’acquisizione in qualità di azionista.

Clessidra è stata assistita dallo studio Simmons&Simmons guidato dal partner Davide D’Affronto con l’associate Alessandra Belmonte e il managing associate Fabrizio Nebuloni.

L’operazione di acquisizione è stata, inoltre, finanziata, da Banco BPM, che è stato assistito dallo studio legale Dentons con un team guidato dal partner Alessandro Fosco Fagotto e dal managing counsel Franco Gialloreti, coadiuvati dall’associate Giorgio Peli e dalla trainee Anna Zanoni.

Il gruppo di investitori manager è stato assistito dallo studio legale Osborne Clarke con un team guidato dai partner Alessandro Villa e Federico Banti, con l’associate Alberto Passera, per la parte corporate e con un team guidato dal partner Andrea Pinto, con gli associate Ilaria Cutolo e Francesco Fallara, per la parte financing.

RNJ Capital ha agito in qualità di arranger dell’operazione e advisor finanziario dei manager e del pool di investitori finanziari.

Scopri tutti gli incarichi: Lucia Corradi – ADVANT Nctm; Giovanni de’ Capitani di Vimercate – ADVANT Nctm; Manfredi Luongo – ADVANT Nctm; Francesca Pittau – ADVANT Nctm; Alessandro Fosco Fagotto – Dentons; Franco Gialloreti – Dentons; Giorgio Peli – Dentons; Anna Zanoni – Dentons; Federico Banti – Osborne Clarke; Ilaria Cutolo – Osborne Clarke; Francesco Fallara – Osborne Clarke; Alberto Passera – Osborne Clarke; Andrea Pinto – Osborne Clarke; Alessandro Villa – Osborne Clarke; Alessandro Curri – PwC TLS; Lara Guidotto – PwC TLS; Daniela Zagolin – PwC TLS; Alessandra Belmonte – Simmons & Simmons; Davide D’Affronto – Simmons & Simmons; Fabrizio Nebuloni – Simmons & Simmons;