Clessidra Capital Credit SGR acquisisce Iscom dalla famiglia Menegoli

0
129

Nell’operazione, Clessidra è affiancata da Giliberti Triscornia e Associati; i venditori sono assistiti dallo Studio Alberti Ubini Castagnetti Maggi.

Clessidra Capital Credit SGR, per conto dei FIA chiusi riservati “Clessidra Restructuring Fund” e “Clessidra Restructuring Parallel Fund”, ha acquisito il 100% del capitale sociale di Iscom, società specializzata in coperture e rivestimenti in lamiera.

L’acquisizione avviene a completamento del percorso di risanamento dell’indebitamento intrapreso dalla società, nel contesto di un’articolata operazione che ha previsto la scissione di alcune attività non core e la sottoscrizione con i creditori finanziari di un nuovo accordo volto ad assicurare il rilancio industriale e finanziario, sulla base di un piano attestato di risanamento ai sensi dell’art. 56 del Codice della Crisi e dell’Insolvenza.

Fondata nel 1964, Iscom è conosciuta in particolare per il brand Riverclack, un sistema di copertura metallico brevettato apprezzato per la sua resistenza, il design e la facilità di installazione, scelto da grandi architetti internazionali per realizzazioni in Italia e in tutto il mondo. Nel 2023 la società ha raggiunto un fatturato di circa 25 milioni di euro (+30% su base annuale), un Ebitda di oltre 3 milioni di euro più che raddoppiato rispetto al 2022.

Giliberti Triscornia e associati, con un team composto da Emilio Bettaglio, Davide Ferracin e Alessandro Croce, ha assistito Clessidra Capital Credit in tutti gli aspetti legati all’acquisizione, oltre che tutti i creditori finanziari nel contesto dell’accordo di risanamento.

I venditori sono stati assistiti dallo studio Alberti Ubini Castagnetti Maggi, nelle persone di Giovanni Alberti e Rita Maggi.

Nicola Cavalluzzo, coadiuvato da Paolo Airaghi, dello studio Cavalluzzo Rizzi Caldart Professionisti Associati, ha attestato la veridicità dei dati aziendali e la fattibilità del piano ex art. 56 del Codice della Crisi e dell’Insolvenza.

Scopri tutti gli incarichi: Giovanni Battista Alberti – Alberti Ubini Castagnetti; Rita Maggi – Alberti Ubini Castagnetti; Emilio Bettaglio – Giliberti Triscornia e Associati; Alessandro Croce – Giliberti Triscornia e Associati; Davide Ferracin – Giliberti Triscornia e Associati;