Primo accordo trinazionale tra Casse di Risparmio

Siglato a Offenburg il primo accordo tra la Cassa di Risparmio di Bolzano (Triveneto, Italia), la Sparkasse Offenburg/Ortenau (Baden-Württemberg, Germania) e la Caisse d'Epargne Grand Est Europe (Alsazia, Lorena, Champagne e Ardenne, Francia) raggruppano le loro competenze per sottolineare e sviluppare ulteriormente le loro reciproche relazioni.

0
485
accordo trinazionale tra Casse di Risparmio
Accordo trinazionale tra le Casse di risparmio. In piedi da sx: Marco Steffens, Karl Bähr (Vice- Presidente della Sparkasse Offenburg/Ortenau), Bettina Lämmel (Responsabile dei mercati transfrontalieri, Caisse d'Epargne Grand Est Europe), Jürgen Riexinger (membro del direttivo della Sparkasse Offenburg/Ortenau). Seduti, da sx: Marion-Jacques Bergthold, Helmut Becker, Gerhard Brandstätter e Christine Meyer-Forrler

Nasce a  Offenburg nel BadenWürttemberg il primo accordo trinazionale (Italia, Francia, Germania) tra Casse di Risparmio. Nel marzo 2016 è iniziata la cooperazione transfrontaliera tra la Cassa di Risparmio Sparkasse di Bolzano e la Sparkasse Offenburg/Ortenau attiva in uno dei land più ricchi di Germania, il BadenWürttemberg, con il suggello di un accordo di cooperazione al fine di mettere a disposizione i rispettivi servizi finanziari, ai propri clienti privati e imprese, oltre a coordinare le richieste della clientela in accordo con la Sparkasse presente sul rispettivo territorio.

Ora, l’accordo italo germanico si allarga alla Francia orientale con il coinvolgimento della Caisse d’Epargne Grand Est Europe, nata della fusione delle casse di risparmio di Alsazia, Lorena, Champagne e Ardenne. Tre casse di risparmio per una collaborazione sovranazionale all’insegna di un progetto quasi pionieristico che vede le tre realtà bancarie impegnate nel supporto ad un cliente aziendale impegnato nell’acquisto di un’impresa tramite un consorzio formato dai tre istituti bancari  che garantirà un’importante operazione di finanziamento.

Questa è la prima volta che tre Casse di Risparmio di diversi Paesi raggruppano le loro competenze nelle loro attività transfrontaliere. Con quest’accordo, le tre banche contribuiscono anche a rafforzare ulteriormente l’idea di un’Europa unita. Il contratto di finanziamento congiunto è stato firmato nel Baden Württemberg presso la sede centrale della Cassa di Risparmio di Offenburg.

Helmut Becker, presidente del consiglio di amministrazione della Sparkasse Offenburg/Ortenau, ha accolto il presidente della Cassa di Risparmio di Bolzano, Gerhard Brandstätter, e in rappresentanza della Caisse d’Epargne Grand Est Europe, in qualità di membro del consiglio di amministrazione, Christine Meyer-Forrler, e il vice direttore generale Marion-Jacques Bergthold, nonché il sindaco di Offenburg e l’amministratore delegato della Sparkasse,Marco Steffens.

«Anche se non confiniamo direttamente con la Germania, sono particolarmente lieto che il rapporto con Offenburg sia un rapporto del cuore e vissuto nei fatti – ha dichiarato Gerhard Brandstätter -. Tradizione e innovazione sono il nostro leitmotiv, la cooperazione trinazionale è preziosa per le Cassa di Risparmio coinvolte ed è un piccolo contributo per l’idea europea».

A causa delle elezioni europee, il Commissario UE per il bilancio e il personale, Günther Oettinger, non ha potuto essere presente di persona all’appuntamento cui  ha partecipato in teleconferenza da Bruxelles, inviando i suoi migliori auguri ai partecipanti dell’incontro trinazionale e per la cooperazione, auspicando che la stessa possa essere ampliata e sviluppata attivamente.

Per rimanere sempre aggiornato con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”,

iscriviti al canale Telegram

https://t.me/ilnordest

o vai su Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

o  ancora, su Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

o su Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata