L’astronomia a Santa Maria di Sala: un viaggio alla scoperta del cielo per grandi e piccini

Mostra organizzata dal Gruppo Astrofili Salese “G. Galilei” che presenta quest’anno interessanti novità, tra cui un cartone animato ispirato ad un’operetta di Giacomo Leopardi.

0
4291
astronomia
Il cartone animato divulgativo di astronomia "Il Copernico".

Santa Maria di Sala, un incantevole comune nel cuore del Veneto, ha recentemente ospitato la XXV edizione della Mostra di Astronomia e Astronautica, che ha affascinato e stupito un vasto pubblico di tutte le età. La splendida cornice di Villa Farsetti ha fornito lo sfondo perfetto per questa avventura cosmica, organizzata con passione dal Gruppo Astrofili Salese.

Dal 3 al 10 marzo 2024, gli appassionati di astronomia, gli studenti curiosi e le famiglie hanno avuto l’opportunità di immergersi nel cielo stellato, ammirare le meraviglie del cosmo e scoprire i misteri dello spazio. E per celebrare il XXV anniversario della mostra, è stato organizzato un Concerto musicale spaziale con Franco Guidetti, un’esperienza unica che ha fuso la musica con le stelle.

Ma le sorprese non sono finite qui. Nel grande giardino esterno di Villa Farsetti, i visitatori hanno potuto ammirare la ricostruzione del Sistema solare in scala di riduzione, così da apprezzare le distanze e le dimensioni dei pianeti. I telescopi forniti dal Gruppo Astrofili Salese hanno poi offerto un’esperienza indimenticabile, permettendo ai visitatori di scrutare da vicino il cielo notturno e ammirare le meraviglie celesti.

Una delle novità di quest’anno è stata la proiezione dell’esclusivo cartone animato ispirato all’operetta morale di Giacomo Leopardi intitolata “Il Copernico”. L’operetta narra la rivoluzione copernicana in chiave mitologica, con il Sole che, stanco di girare attorno alla Terra, chiede a Copernico di convincere il pianeta ad orbitare intorno a lui. Il cartone, ideato da Lisa Cortese e realizzato da Nicola Brusco, è una moderna reinterpretazione dell’opera leopardiana, con l’intento di coinvolgere anche il pubblico più giovane.

La Mostra di Astronomia e Astronautica a Santa Maria di Sala è stata un successo straordinario che ha ispirato la curiosità, la meraviglia e l’amore per l’universo. Grazie al Gruppo Astrofili Salese, il cosmo è diventato accessibile a tutti, rendendo il cielo sopra di noi ancora più affascinante.

Se non siete riusciti a visitare la mostra quest’anno, restate in attesa delle date per il prossimo anno. L’universo vi aspetta!

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano” e “Dario d’Italia”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

X

https://twitter.com/nestquotidiano

© Riproduzione Riservata