«Salvini applichi modello Genova alla Venezia-Trieste»

Appello della Fondazione Think Tank NordEst al ministro delle Infrastrutture Salvini. 

0
620
modello Genova

La Fondazione Think Tank NordEst invita il ministro alle Infrastrutture, il leghista Matteo Salvini, nella Venezia Orientale: con il traffico del 2022 ormai ai livelli del 2019, servono procedure straordinarie per completare la terza corsia della A4 tra San Donà di Piave e Portogruaro.

Il “modello Genova” per completare la realizzazione della terza corsia della A4 in tempi ragionevoli: questa la richiesta che la Fondazione Think Tank NordEst intende formulare a Salvini.

«Da tempo sosteniamo che per accelerare il completamento della terza corsia della A4 ci si debba ispirare all’iter seguito per ricostruire il ponte di Genova – precisa il presidente della Fondazione, Antonio Ferrarelli – e pertanto abbiamo apprezzato la recente affermazione del Ministro in merito alla necessità di adottare il “modello Genova” per realizzare in tempi certi le grandi opere».

Il territorio della Venezia Orientale continua a chiedere di velocizzare i tempi di realizzazione della terza corsia lungo la A4 Venezia-Trieste: proprio per questo mercoledì 21 dicembre i 22 sindaci incontreranno il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Roma. La Fondazione Think Tank NordEst punta invece sul coinvolgimento diretto del ministro delle Infrastrutture.

«Inviteremo il ministro Salvini ad un convegno nella Venezia Orientale ad inizio 2023 – afferma Ferrarelli – con l’obiettivo di ottenere dal Governo lo stanziamento delle risorse necessarie per consentire l’apertura dei cantieri 24 ore su 24 sulla tratta San Donà di Piave-Portogruaro».

Nella Venezia Orientale si attende la piena operatività della newcoAutostrade Alto Adriatico”, che all’inizio del 2023 subentrerà ad Autovie Venete nella gestione della tratta Venezia-Trieste della A4. Nel corso dell’estate c’era stata la firma dell’accordo di cooperazione tra il ministero delle Infrastrutture e le Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto. Ma l’iter relativo al passaggio di consegnealla nuova concessionaria non è ancora terminato: il prossimo passo dovrebbe essere l’emanazione dei decreti interministeriali. Nel frattempo, lo stato di emergenza e la gestione commissariale sono appena stati prorogati per altri due anni, fino al 31 dicembre 2024.

Il traffico nel corso del 2022 è ormai in linea con il 2019: nel confronto con le altre autostrade del NordEst, la rete di Autovie Venete è quella più vicina ai livelli pre-pandemia. Le percorrenze complessive dei primi sette mesi del 2022, infatti, sono inferiori solamente dello 0,7% rispetto allo stesso periodo del 2019. Per quanto riguarda le altre tratte autostradali, il traffico dell’autostradadel Brennero è ancora inferiore dell’1,3% al dato del 2019; per la rete di C.A.V. siamo a -1,7%; la Brescia-Padova registra un -2,3%.

D’altro canto, la Venezia-Trieste è un’autostrada strategica per tutta l’Europa, sia per il traffico pesante che per l’economia turistica. Si tratta di un’infrastruttura che mette in comunicazione l’Italia con l’Europa centro-orientale, favorendo gli scambi commerciali delle imprese di tutto il Nord Italia e l’economia turistica dell’Alto Adriatico.

Proprio per questo, oggi la A4 Venezia-Trieste deve essere considerata la vera emergenza infrastrutturale del Paese. Pensare di completare l’opera nel 2027 vorrebbe dire prolungare l’emergenza sicurezza, mettere a repentaglio gli scambi commerciali ed il sistema turistico del litorale, convivere a lungo con possibili chiusure dell’autostrada e disagi anche sulla viabilità minore: una situazione non più tollerabile per economie avanzate e vocate agli scambi internazionali come quelle del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, che dovrebbero poter contare su infrastrutture moderne e competitive. Di qui la richiesta di applicare il “Modello Genova” anche nel NordEst.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata