Alliance Etiquettes compra la friulana Tonutti che reinveste e diventa azionista di minoranza del gruppo francese.

0
219

Nell’operazione la famiglia Tonutti è assistita dallo Studio Grimaldi Alliance; la francese Alliance Etiquettes è affiancata dallo Studio Advant Nctm.

La francese Alliance Etiquettes, gruppo di aziende specializzate nella stampa di etichette premium controllato dal gruppo parigino di private equityt Chequers Capital, conclude l’acquisizione di Tonutti Tecniche Grafiche s.p.a.

L’azienda friulana ha reinvestito, divenendo azionista di minoranza del gruppo francese. Nel 2021 la Tonutti, che realizza più di 200 milioni di etichette al mese per i principali marchi italiani e francesi, ha generato 21,2 milioni di euro di ricavi, 1,5 milioni di ebitda e 7,2 milioni di liquidità netta.

L’operazione, la decima M&A dal 2015, ha comportato per la realtà d’oltralpe un aumento di fatturato a €120 milioni di euro, consolidando l’avviata strategia di espansione francese nel mercato italiano (principalmente nel settore della etichettatura per bottiglie di vino).

Grimaldi Alliance è stato advisor legale della famiglia Tonutti nella negoziazione e definizione degli accordi relativi alla vendita dell’intero capitale sociale di Tonutti Tecniche Grafiche S.p.A.

La famiglia Tonutti è stata assistita per tutti gli aspetti corporate M&A da Grimaldi con il partner Riccardo Manfrini e dall’associate Francesca Segato, mentre per gli aspetti finanziari e fiscali è stata seguita da Nicola Gualmini e Matteo Dreon di DVR Capital in qualità di advisor finanziario.

Lo studio Advant Nctm ha assistito Alliance Etiquettes con un team guidato dal partner Matteo Trapani, coadiuvato dell’associate Lorenzo Foot.

Scopri tutti gli incarichi: Lorenzo Foot – ADVANT Nctm; Matteo Trapani – ADVANT Nctm; Riccardo Manfrini – Grimaldi; Francesca Segato – Grimaldi;