Almaviva finalizza l’acquisizione del 60% di BM Tecnologie Industriali SpA

0
199

Nell’ambito dell’operazione lo studio CMPlaw ha affiancato Almaviva The Italian Innovation Company S.p.A., mentre ADVANT Nctm ha agito per i venditori.

Almaviva The Italian Innovation Company S.p.A. ha completato l’acquisizione del 60% (sessanta) del capitale sociale di B.M. Tecnologie Industriali S.p.A. società benefit, specializzata nel settore engineering strumentale a supporto delle water utilities, con sede a Rubano, in provincia di Padova.

Almaviva è un Gruppo leader italiano nell’Information & Communication Technology. Con 46.000 persone, 7.000 in Italia e 39.000 all’estero, Almaviva è il terzo Gruppo privato italiano per numero di occupati al mondo, per un fatturato nel 2022 pari a 1.096 milioni di euro.

La società B.M. Tecnologie Industriali S.p.A. è stata assistita nell’operazione da ADVANT Nctm, con un team costituito dagli avvocati Lucia Corradi (Partner), Chiara Venditti (Associate) e Edoardo Tonetti (Associate).

Nell’operazione, Almaviva è stata affiancata dallo studio da CMPlaw, con un team costituito dagli avvocati Dario Picone (Partner), Giuliano Giaquinto (Senior Associate, in foto a sinistra), Maddalena Parisi (Associate, in foto a destra).

Scopri tutti gli incarichi: Lucia Corradi – ADVANT Nctm; Edoardo Tonetti – ADVANT Nctm; Chiara Venditti – ADVANT Nctm; Giuliano Giaquinto – CMPlaw; Maddalena Parisi – CMPlaw; Dario Picone – CMPlaw;