Il riassetto proprietario e di governance del Gruppo Allegrini.

0
292

Il gruppo Allegrini, storica azienda vitivinicola veronese, ha suddiviso i principali asset tra Veneto e Toscana in una operazione di riassetto proprietario e di governance.

SLT – Strategy Legal Tax, con il dottore commercialista Andrea Rossi, ha assistito il cavaliere del lavoro Marilisa Allegrini e le figlie Carlotta e Caterina negli aspetti finanziari e valutativi dell’operazione, mentre gli aspetti legali sono stati curati dagli avvocati Giovanni Maccagnani e Luca Toninelli, e gli aspetti fiscali dal dottore commercialista Paolo Giovannini di LAWP.

Marilisa Allegrini e le figlie manterranno la proprietà delle aziende toscane, Poggio Al Tesoro a Bolgheri e San Polo a Montalcino, oltre che di Villa Della Torre a Fumane che è la sede di rappresentanza dell’azienda.

I fratelli Francesco, Giovanni e Matteo Allegrini, eredi di Franco Allegrini, acquisiranno la maggioranza delle società veronesi Allegrini e Corte Giara, radicate in Valpolicella, e ne saranno alla guida con Silvia, erede di Walter Allegrini. Nell’operazione sono stati assistiti dal prof. avvocato Riccardo Borsari per gli aspetti legali, dal dottore commercialista Alberto Fioritti dello studio Serantoni per la parte tax e dal commercialista Tommaso Zanini per gli aspetti finanziari.

L’assistenza notarile è a cura del notaio Cristiano Casalini dello Studio CCI Casalini Curzel Iorini Veronanotai.

Scopri tutti gli incarichi: Riccardo Borsari – Borsari Avvocati X L’Impresa; Paolo Giovannini – LAWP; Giovanni Maccagnani – Maccagnani Giovanni; Alberto Fioritti – Serantoni e Associati; Andrea Rossi – SLT Strategy Legal Tax; Tommaso Zanini – Zanini Studio;