North Sails ha concluso gli accordi per il nuovo polo della nautica di Genova

0
218

Nell’operazione, SLT – Strategy Legal Tax ha affiancato North Sails.

North Sails, società del gruppo statunitense North Technology Group, controllato dal fondo inglese Oakley Capital, ha concluso un accordo con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale e le società Genoa Sea Service, Gatti, e Consorzio Assistenza Nautica del Porto di Genova per l’avvio della riqualificazione dell’area di Levante delle Riparazioni Navali del Porto di Genova.

Il progetto, proposto da Genoa Sea Service, Gatti e North Sails prevede pertanto un nuovo assetto delle aree di Levante e il contestuale efficientamento degli spazi, integrando, così, le attività delle società coinvolte in un nuovo fabbricato produttivo di circa 3mila mq di superficie.

La realizzazione del Nuovo Polo della Nautica prevede l’attivazione di nuovi investimenti per un importo di oltre 10 milioni di euro e un giro d’affari complessivo che a regime si attesterà a oltre 30 milioni di euro. In termini occupazionali è previsto l’impiego di circa 60 unità.

SLT – Strategy Legal Tax, con un team legal e tax composto da Marco Aurelio Mazzoni e Davide Fabbro, ha assistito North Sails in tutte le fasi fino alla formalizzazione definitiva dell’accordo con le autorità portuali.

Scopri tutti gli incarichi: Davide Fabbro – SLT Strategy Legal Tax; Marco Aurelio Mazzoni – SLT Strategy Legal Tax;