Green Sustainable Packaging (Alcedo) acquisisce Cartotecnica Rigon

0
116

Nell’operazione, CBA Studio Legale e Tributario ha affiancato Alcedo SGR; Rigon è assistita dallo Studio Lambertini & Associati mentre lo Studio Legale Shearman & Sterling ha agito al fianco delle banche finanziatrici.

Green Sustainable Packaging S.p.A., controllata da Alcedo SGR attraverso il Fondo Alcedo V, ha acquisito il 100% di Cartotecnica Rigon S.r.l., società attiva nella produzione e commercializzazione di soluzioni di packaging per il settore alimentare, meccanico, cosmetico e farmaceutico.

Green Sustainable Packaging ha rilevato la partecipazione dalla famiglia Rigon e alcuni soci di riferimento (i.e. Fiorenzo Rigon, Piera Battocchio Rigon e Manuel Rigon) hanno deciso di reinvestire nel progetto, acquisendo una quota di minoranza di Green Sustainable Packaging, e continueranno a mantenere i loro ruoli operativi con focus, rispettivamente, sulle aree direzione generale, commerciale ed operations.

Rigon, con sede a Carrè (Vicenza), è una società con oltre 60 anni di storia e ben riconosciuta nel settore, specializzata nella realizzazione di astucci e scatole in cartoncino teso ed accoppiato, con un parco macchine all’avanguardia e di uno stabilimento moderno e perfettamente organizzato, in grado di lavorare grandi lotti.

Il gruppo GSP, con quest’ultima acquisizione, raggiunge un fatturato pro-forma di circa 30 milioni di euro, un footprint produttivo di oltre 20.000 mq, con un parco macchinari di ultima generazione e con un portafoglio prodotti e soluzioni packaging fortemente complementare, che spaziano dal general packaging in cartone teso e accoppiato al mondo paper-cups (coppette e bicchieri in carta), passando dalla termoformatura di materiali plastici fino ad arrivare al mondo della comunicazione, dalle brochure alle soluzioni espositive semplici e complesse in cartone e multimateriale.

Per Alcedo l’operazione è stata condotta dai Partner Maurizio Tiveron e Filippo Nalon e dall’Investment Analyst Giovanni Lorenzetto.

Alcedo è stata assistita per gli aspetti legali e societari dagli avvocati Ilaria A. Belluco e Luca Fabbrini, con un team composto dagli avvocati Riccardo Marini e Fabiano Belluzzi; per il banking dagli avvocati Francesco Dialti, Vincenzo Cimmino e Claudio Mastrobattista e per gli aspetti giuslavoristici dall’avvocato Gianvito Riccio, mentre gli aspetti fiscali e di strutturazione dell’operazione sono stati curati da Michele Citarella e da Luca Vitale, tutti dello studio CBA.

Adacta ha svolto la Due Diligence finanziaria e fiscale. Tauw, con Milena Brambilla e Jacopo Gerbi, si è occupata della Due Diligence sui temi ESG. Circle Brain, con Federico Fiamengo, ha supportato infine Alcedo per gli aspetti strategici.

Per Rigon l’operazione è stata seguita dagli advisor Paolo Farinon ed Ermanno Catena, che hanno seguito tutti gli aspetti finanziari e fiscali, e dallo studio Studio Lambertini & Associati con gli avvocati Debora Cremasco e Gioia Carrabetta per gli aspetti legali.

L’operazione è stata finanziata da Cassa Centrale Banca S.p.A. e da altri istituti finanziatori assistiti nell’operazione dallo studio Shearman & Sterling con un team guidato dal partner Pasquale Bifulco, coadiuvato dell’associate Alessandro Ciarmiello.

Scopri tutti gli incarichi: Ilaria Antonella Belluco – CBA; Fabiano Belluzzi – CBA; Vincenzo Cimmino – CBA; Michele Citarella – CBA; Francesco Dialti – CBA; Luca Fabbrini – CBA; Riccardo Marini – CBA; Claudio Mastrobattista – CBA; Gianvito Riccio – CBA; Luca Vitale – CBA; Gioia Carrabetta – Lambertini & Associati; Debora Cremasco – Lambertini & Associati; Pasquale Bifulco – Shearman & Sterling; Alessandro Ciarmiello – Shearman & Sterling;