La Fondazione Kessler nella Linea italiana per i microchip avanzati

Approvata con altre 3 Linee pilota, finanziamento di 360 milioni.

0
185
fondazione kessler chip

La Fondazione Bruno Kessler (Fbk) di Trento è tra i protagonisti della Linea pilota italiana per promuovere la ricerca sui microchip avanzati, guidata dal Cnr di Catania e realizzata in collaborazione con Finlandia, Polonia, Svezia, Austria, Francia e Germania.

Il progetto prevede la realizzazione di un’infrastruttura altamente innovativa specializzata nella ricerca su nuovi materialiWbg”, ad ampio gap di banda capaci di sopportare alti flussi di energia e ad alto rendimento, come carburo di silicio e nitruro di gallio, fondamentali per lo sviluppo di dispositivi per applicazioni come automotive, comunicazioni, spazio e rinnovabili, dove la franco italiana Stm è già leader europeo.

Oltre al progetto italiano, la “Chips joint undertakingeuropea ha approvato altre tre Linee pilota, promosse rispettivamente da Cea leti (Francia), Fraunhofer (Germania) e Imec (Belgio). Oltre a Fbk, scelta per la sua consolidata esperienza pluridecennale nello sviluppo di sensori ad alta qualità e per i suoi laboratori all’avanguardia, sono coinvolti nella Linea pilota italiana la Fondazione Chips.it di Pavia e il consorzio interuniversitario Iunet.

Il finanziamento assicurato alla Fondazione Kessler è di 15 milioni di euro, mentre il progetto prevede complessivamente fondi europei per 180 milioni di euro, a cui si aggiungono finanziamenti privati e statali che portano il totale a 360 milioni di euro circa (di cui 212 per l’impianto di Catania).

Soddisfatta Lorenza Ferrario, responsabile del settore microelettronica di Fbk: «la partecipazione di Fbk alla Linea Pilota “Wbg” si affianca alla recente approvazione del progetto Ipcei Me/Cnt (Ipcei microelectronics and communication technology), che pure vede Fbk tra i partner. Questo doppio risultato permette ora alla Fondazione di contribuire in modo diretto allo sviluppo delle strategie europee nello strategico settore delle micro e nanotecnologie».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano” e “Dario d’Italia”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

X

https://twitter.com/nestquotidiano

© Riproduzione Riservata