Commercialisti: Riccardo Borgato alla guida della Conferenza del Triveneto che riunisce i presidenti dei 13 Ordini

Il neo presidente Borgato: « I commercialisti del Triveneto garantiscono ai loro clienti di essere seguiti da professionisti altamente qualificati e sempre aggiornati. Questa è la direzione che intendiamo mantenere, collaborando fra i 13 Ordini, condividendo idee e sviluppando iniziative che apportino valore non solo alla nostra categoria ma all’intero territorio. »

0
501

Riccardo Borgato, già alla guida dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Rovigo, è il nuovo presidente della Conferenza Permanente dei Presidenti degli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie, l’organo deputato a promuovere il processo di sviluppo e di rafforzamento della categoria che rappresenta gli oltre 11 mila professionisti iscritti ai 13 Ordini DCEC del Triveneto. Un riconoscimento prestigioso per il commercialista rodigino che nel 2022 era stato eletto presidente dell’Ordine di Rovigo. L’incarico, conferito all’unanimità da tutti i presidenti dei commercialisti del Triveneto, durerà fino al 2026 e Borgato coordinerà la Conferenza con i delegati regionali: Mario Giamporcaro (presidente dell’Ordine di Trieste) per il Friuli Venezia Giulia e Raffaella Ferrai (presidente dell’Ordine di Trento) per il Trentino Alto Adige. A passare il testimone a Riccardo Borgato è stata Margherita Monti che guida l’Ordine di Vicenza.

« È per me un grande onore presiedere la Conferenza dei Presidenti del Triveneto – dichiara Riccardo Borgato –  Il mio obiettivo è rafforzare il patto di collaborazione tra i tredici ordini del Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Ringrazio i colleghi presidenti per la fiducia accordata. Siamo impegnati nel dare un contributo fondamentale alla variazione del D.LGS 139/2005, le norme che disciplinano la nostra categoria professionale, su cui il Consiglio Nazionale sta lavorando. Credo che il sistema dei Commercialisti del Triveneto sia fondamentale in contesto economico in continua evoluzione, per garantire a tutti i colleghi di essere sempre al passo, sia sul fronte della rappresentanza istituzionale sui vari territori che della formazione professionale.

Il nostro obiettivo è puntare anche sui temi dell’internazionalizzazione, attraverso convegni e tavole rotonde, per favorire un approccio sistemico. Siamo a disposizione degli Enti, come ad esempio recentemente con la Regione Veneto per i progetti relativi al bonus 110%, e anche per migliorare la collaborazione con le CCIAA e gli uffici di conservatoria mettendoci a disposizione per le nomine nelle società che sono ancora senza organi di controllo.
La nostra professione sta attraversando un periodo di profondi cambiamenti e i nostri iscritti all’albo devono fornire ai propri clienti la certezza di confrontarsi con professionisti preparati e costantemente aggiornati. In questo senso continueremo a percorrere la strada dell’eccellenza, confrontandoci a livello Triveneto, scambiando idee e costruendo progetti per portare valore al territorio. Nel panorama nazionale il Triveneto ha sempre svolto un ruolo fondamentale,, non solo per la numerosità degli iscritti ma anche per la qualità dei loro studi professionali. Il nostro impegno è rendere sempre più strategica, per le imprese, le istituzioni e il sistema economico, la figura del commercialista. »

La Conferenza Permanente dei Presidenti dei 13 Ordini dei Commercialisti del Triveneto è l’organo di indirizzo politico e di coordinamento della categoria che opera attraverso il braccio operativo dell’Associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie e rappresenta gli 11 mila Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili iscritti agli Ordini di: Belluno, Bolzano, Gorizia, Padova, Pordenone, Rovigo, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Venezia, Vicenza e Verona con la finalità di promuovere il processo di sviluppo e di rafforzamento della categoria professionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili nell’area delle Tre Venezie.