Improcedibilità per carenza di interesse nel ricorso di Valli S.p.A.

0
186

Nella vertenza, Valli S.p.A. è affiancata dagli avvocati Ernesto Stajano ed Enrico Campagnano; Veneziana Energia Risorse Idriche Territorio Ambiente Servizi – VERITAS S.p.A. è assistita dagli avvocati Mario Ettore Verino, Franco Zambelli, Luisa Parisi e Matteo Zambelli; Società Veneta Ecologica Trasporti – S.V.E.T. S.r.l. è difesa dagli avvocati Luciano Butti, Luca Montemezzo e Attilio Balestreri.

Ritenuto che, in ragione di quanto dichiarato e documentato dall’appellante, non resta al Collegio, in ossequio al principio dispositivo applicabile anche al giudizio amministrativo, che prendere atto di quanto sopra, applicando, per l’effetto, l’art. 35, comma 1, lettera c) e l’art. 84, comma 4, del codice del processo amministrativo, che prevede che il giudice dichiara improcedibile il ricorso, tra altro, quando nel corso del giudizio sopravviene il difetto di interesse delle parti alla decisione (cfr.: Cons. Stato, sez. V, 13 luglio 2018, n. 4290).

Ritenuto, pertanto, di dover dichiarare l’improcedibilità del ricorso in appello, potendo le spese del giudizio essere integralmente compensate, tenuto conto dell’andamento della controversia.

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta), definitivamente pronunciando sull’appello, come in epigrafe proposto, lo dichiara improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse. Spese compensate.

Scopri tutti gli incarichi: Attilio Balestreri – Butti & Partners; Luciano Butti – Butti & Partners; Enrico Campagnano – Stajano Garella & Associati; Ernesto Stajano – Stajano Garella & Associati; Mario Ettore Verino – Verino Mario Ettore; Luisa Parisi – Zambelli-Tassetto; Matteo Zambelli – Zambelli-Tassetto; Franco Zambelli – Zambelli-Tassetto;