A Treviso focus sul diritto Antitrust

A poche ore dalla consultazione elettorale per il rinnovo del Parlamento europeo, il ruolo della concorrenza e della sua disciplina al centro del confronto che abitualmente coinvolge oltre 250 giuristi, economisti, esperti e legal counsel, nonché rappresentanti delle istituzioni

0
211

Si terrà il 6 e 7 giugno 2024 a Treviso, nella tradizionale sede di Casa dei Carraresi, la XVI edizione della Treviso Antitrust Conference, convegno biennale sul tema “Antitrust fra diritto nazionale e diritto dell’Unione Europea”. L’incontro costituisce, fin dalla sua prima edizione nel 1992, un momento di confronto sulle problematiche della disciplina della concorrenza alla luce dello sviluppo dei mercati e dell’evoluzione tecnologica.

Gli oltre 50 relatori affronteranno, nell’arco delle due giornate di lavori, alcuni dei temi più rilevanti in materia di concorrenza e sviluppo dei mercati quali, tra gli altri, la priorità degli interventi, il ruolo e i nuovi poteri dell’antitrust in un mercato sempre più digitale e connesso, la sostenibilità, il private enforcement, le interconnessioni con altre competenze, oltre alle tematiche, sempre più attuali,  della tutela del consumatore e della regolamentazione delle attività degli influencer. Il tutto alla vigilia del voto europeo e alla luce dei contributi autorevoli sulla nuova politica della concorrenza in sede europea. 

I lavori, introdotti da Enrico Adriano Raffaelli, Presidente Onorario UAE (Union des Avocats Européens) e Presidente della Commissione Antitrust UAE, e Luigi Garofalo, Presidente Fondazione Cassamarca, saranno aperti da Roberto Rustichelli, Presidente Autorità garante della concorrenza e del mercato (AGCM), e da una tavola rotonda degli enforcers europei, presieduta dal Componente  dell’Autorità Elisabetta Iossa, e che vedrà la qualificata rappresentanza delle autorità antitrust di Francia, Austria, Romania, Belgio e Svizzera. 

Interverranno, tra gli altri: Alberto Bacchiega, Direttore Digital Platforms Directorate, DG Comp (Directorate-General Competition) – Commissione Europea; Saverio Valentino, Componente dell’AGCM; Michele Piergiovanni, Vice Capo di Gabinetto – Executive Vice-President Margrethe Vestager – Commissione Europea; Guido Stazi, Segretario Generale dell’AGCM; Laura Aria, Componente Autorità Garante per le Comunicazioni; Antonino Savo Amodio, Presidente del T.A.R. del Lazio; Roberto Mastroianni, Giudice del Tribunale dell’Unione Europea; Ana Gallego Torres, Direttore generale DG Justice and consumers – Commissione Europea; Antonio Buttà, Chief Economist Autorità garante della concorrenza e del mercato; Silvia Giani, Presidente sezione Imprese del Tribunale di Milano, oltre ai General counsel di aziende tra le quali ENI, IBM, Iveco Group, RAI, Satispay. 

L’evento è organizzato dallo Studio legale Rucellai & Raffaelli e patrocinato da: Fondazione Cassamarca, Confindustria Veneto Est, UAE (Union des Avocats Européens), LIDC (Ligue Internationale du Droit de la Concurrence), AIGI (Associazione Italiana Giuristi di Impresa), ECLA (European Company Lawyers Association), AAI (Associazione Antitrust Italiana) e dal Centro di Eccellenza Jean Monnet dell’Università Statale di Milano.