Cassa Centrale Banca: Walter Vecchiato nominato “Chief Risk Officer”

0
1756

Il responsabile valutazione del rischio creditizio proviene dall’Eba. Nuovo passo di Cassa Centrale Banca in vista dell’assunzione del ruolo di Capogruppo.

Walter Vecchiato è entrato a far parte della squadra di Cassa Centrale Banca con il ruolo di “Chief Risk Officer”, responsabile valutazione del rischio bancario. Il nuovo manager è laureato con lode in scienze statistiche ed economiche presso l’Università di Padova, ha ottenuto il dottorato di ricerca in statistica applicata alle scienze economiche e sociali, successivamente è stato “visiting scholar” alla University of California, San Diego, collaborando con il premio Nobel per l’Economia Robert F. Engle.

Anche l’esperienza professionale del nuovo “Cro” è di rilievo: Vecchiato ha ricoperto una posizione prestigiosa all’interno dell’Autorità Bancaria Europea (EBA) con sede a Londra occupandosi, fra l’altro, di “benchmarking” dei modelli interni per il calcolo dei requisiti patrimoniali sia di rischio di mercato che di credito. Ha predisposto la stesura degli “Implementing and Regulatory Technical Standards” per gli esercizi di “benchmarking” per le istituzioni europee autorizzate all’uso dei modelli interni e ha condotto i recenti esercizi annuali interagendo con le competenti autorità nazionali di tutti gli attuali 28 paesi dell’Unione Europea. In EBA, Vecchiato si è occupato anche di “stress testing”, sia per quanto concerne la stesura delle note metodologiche che per la predisposizione dei template. In questo settore ha avuto occasione di collaborare con le autorità competenti nazionali nonché con la Banca Centrale Europea. Significativa anche l’esperienza con le autorità nazionali europee esterne al SSM. In precedenza, ha ricoperto ruoli apicali in ambito di Risk Management, Finanza e Crediti in Italia e all’interno di società prodotto estere. Continua a svolgere attività di docenza in Risk Management e Finanza Internazionale in Master e Dottorati di ricerca sia in Italia che all’estero. La medesima posizione di “Cro” l’ha riaperta all’interno di Veneto Banca.

«Sono onorato di essere stato scelto per questo incarico di rilevanza particolare nell’ambito del costituendo Gruppo Bancario Cooperativo, quale prossima significativa istituzione bancaria europea – ha detto Vecchiato -. Ringrazio il consiglio di amministrazione, il presidente e il direttore generale di Cassa Centrale Banca per la fiducia».

Per Giorgio Fracalossi, presidente di Cassa Centrale Banca, «l’arrivo di Vecchiato rappresenta un ulteriore passo verso il completamento del riassetto organizzativo di Cassa Centrale Banca in vista dell’assunzione del nuovo ruolo di Capogruppo. La preparazione, l’esperienza e la particolare conoscenza dei meccanismi di funzionamento delle istituzioni europee che connotano il suo curriculum, costituiscono delle premesse rassicuranti per lo svolgimento del delicato compito di Chief Risk Officer che rappresenta un fondamentale presidio a garanzia della sana e prudente gestione e, quindi, della stabilità di tutte le componenti del Gruppo».