Il microcredito di PerMicro arriva in Friuli Venezia Giulia

Alleanza strategica tra Friulia, Cassa Centrale Banca, Confartigianato E Confidi Venezia Giulia

0
117
microcredito

Friulia, Cassa Centrale Banca, Confidi Venezia Giulia, Confartigianato FVG e Confartigianato Imprese Udine con l’aumento di capitale in PerMicro, la principale realtà del microcredito in Italia, avviano un’alleanza strategica per lo sviluppo del microcredito in regione.

«Il forte mandato conferito dall’amministrazione Fedriga a Friulia di dare liquidità e ossigeno alle microimprese è stato raccolto e si traduce anche nell’alleanza della Finanziaria regionale con PerMicro che permetterà alle piccolissime imprese di accedere a crediti al di sotto dei 25.000 euro» hanno affermato gli assessori regionali alle finanze, Barbara Zilli, e alle attività produttive, Sergio Emidio Bini, intervenendo alla presentazione dell’iniziativa a Trieste nella Sala convegni di Friulia.

Friulia ha partecipato insieme a Cassa Centrale Banca, Confidi Venezia Giulia, Confartigianato FVG e Confartigianato imprese Udine all’investimento di 1 milione di euro per l’aumento di capitale di PerMicro, organizzazione no profit che promuove la microfinanza come strumento per combattere l’esclusione sociale e finanziaria in Europa. 

Nei 13 anni di attività, PerMicro ha permesso a oltre 500 imprenditori di accedere al credito tramite i canali tradizionali, erogando più di 27.000 crediti per un valore di oltre 200 milioni di euro. Nella metà dei casi si tratta di clienti startup e under 35.

«Spesso le microimprese sono escluse da operazioni di accesso al credito perché i finanziamenti che chiedono alle banche sono per quest’ultime poco remunerativi» hanno rilevato Zilli e Seganti. «Con questo progetto diventa invece possibile ottenere tagli di credito molto ridotti che consentono anche ai piccolissimi di ripartire e il beneficio è per tutto il tessuto economico del Friuli Venezia Giulia», ha detto Zilli. Secondo Bini, «oggi si scrive una pagina importante perché è fondamentale iniettare risorse finanziarie nel mondo micro, mondo che rappresenta l’85% del tessuto produttivo e che nel 40% dei casi, secondo le ultime proiezioni, rischia la chiusura per la crisi da Covid».

microcredito
Gli assessori Barbara Zilli, e Sergio Emidio Bini (al centro)con la president edi Friulia, Federica Seganti e con Giuseppe Graffi Brunoro, membro del Consiglio di amministrazione di Cassa Centrale Banca e presidente di PrimaCassa (Gruppo Cassa Centrale Banca), Pietro Marangon, vice presidente di Confidi Venezia Giulia, Graziano Tilatti, presidente di Confartigianato FVG e presidente di Confartigianato Imprese Udine, Gian Luca Gortani, presidente di Servizi e Finanza FVG, Benigno Imbriano, amministratore delegato di PerMicro.

L’accordo prevede l’avvio dell’attività di erogazione di microcredito, in una prima fase tramite le risorse umane e organizzative della filiale di PerMicro di Venezia, e poi tramite i soci promotori che garantiranno fondi e garanzie per l’avvio dell’attività diretta di erogazione di credito e microcredito alle imprese del Friuli Venezia Giulia, che potranno rivolgersi alla nuova filiale di Gorizia di PerMicro, la cui apertura è prevista nei prossimi mesi, a cui se ne affiancherà una in provincia di Udine.

L’istituto potrà contare sulla rete messa a disposizione da Confartigianato e da Cassa Centrale Banca per il monitoraggio, l’assistenza e il presidio sul territorio. In questo modo i privati e le micro imprese che non riescono ad accedere al credito tradizionale a causa di mancanza di garanzie reali o altri fattori oppure per insufficiente merito creditizio, potranno ottenere finanziamenti fino a 25.000 euro da investire in progetti di sviluppo per la propria attività.

PerMicro è un istituto di microcredito fondato nel 2007 con l’obiettivo di offrire ai clienti uno strumento finanziario che permetta di entrare nel sistema bancario. Socio fondatore della Rete Italiana degli operatori di Microfinanza (RITMI), PerMicro è membro attivo dell’European Microfinance Network (EMN), organizzazione no profit con sede a Bruxelles, che promuove la microfinanza come strumento per combattere l’esclusione sociale e finanziaria in Europa promuovendo modelli di sviluppo di impresa.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata