Il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Follador conquista il titolo di Miglior Prosecco del 2020

Prestigioso riconoscimento al concorso The Champagne & Sparkling Wine World Championships 2020.

0
2337
Prosecco Superiore Docg Follador

Il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Extra Dry 2019 della cantina Follador Prosecco dal 1769 di Col San Martino (Treviso) è eletto miglior Prosecco del 2020 al The Champagne & Sparkling Wine World Championships 2020, la più prestigiosa competizione dedicata ai raffinati champagne e spumanti provenienti dai cinque continenti. 

La punta di diamante della produzione Follador è un vino spumante a base di uve Glera in purezza prodotte nell’areale di Valdobbiadene su terreni di bassa collina (280 metri) composti da argille e calcari tramite un allevamento a doppio capovolto.

Raccolte a settembre, le uve vengono subito avviate ad una speciale pigiatrice secondo il “Metodo Follador” che consiste nella riduzione drastica della temperatura all’interno della macchina per abbattere consistentemente l’effetto ossidante dell’ossigeno. Il successivo passaggio della crio-macerazione consente di estrapolare le molteplici proprietà delle bucce: il vino si presenta più strutturato e fresco, ricco di una sua specifica personalità. 

La “presa di spuma” avviene all’interno di autoclavi secondo il metodo Charmat. L’aggiunta di lieviti selezionati darà inizio al processo di spumantizzazione la cui durata è di un minimo di 20 giorni per i vini frizzanti fino a un massimo di 30 giorni per gli spumanti. È la fase di affinamento, ossia la permanenza prolungata in autoclave fino anche a 6 mesi (Charmat lungo) a bassa temperatura che conferisce al prodotto un perlage molto più fine e persistente, un’eleganza superiore nel bouquet e nel gusto.

Di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, come la gran parte dei Prosecco, anche Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Extra Dry 2019 di Follador vanta una profumazione decisamente fruttata, chiaramente intonata alla mela Golden, spaziando attraverso il sentore di pesca e pera matura, con una nota floreale di glicine. Sia alla vista che al palato si apprezza il perlage fine e persistente, che sprigiona una robusta fragranza piacevolmente prolungata ed equilibrata.

Il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Extra Dry 2019 di Follador è decisamente uno spumante per intenditori che si pone al vertice della sua tipologia, come autorevolmente riconosciuto dal premio internazionale.

Oltre ad essere un amabile aperitivo cui piace il gioco in solitaria per sfoggiare tutto il suo notevole carattere, in tavola il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Extra Dry 2019 è capace di giocare a tutto campo, anche se privilegia i piatti delicati a base di pesce e di carni bianche, oltre ai risotti. Ottimo compagno anche con i dolci di pasticceria secca. Una scelta di prestigio che non tradirà affatto.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata