Falcone confermato presidente Fijlkam “Primo obiettivo ripartire”

0
132

ROMA (ITALPRESS) – Domenico Falcone rimane alla guida della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (Fijlkam) anche per il quadriennio 2021/2024. Il presidente uscente ha ricevuto 37.859 voti dall’Assemblea riunita alla Fiera di Roma, confermando l’impegno iniziato nel 2014. Battuto lo sfidante Felice Mariani, ex atleta e deputato del Movimento 5 Stelle, che ha ottenuto 24.967 voti (148 le schede bianche). Per il nuovo quadriennio Falcone punta forte sui cinque punti cardine alla base del suo programma: ripartenza, competitività, sostenibilità, inclusione e digitalizzazione attraverso una “visione comune” che porti, in futuro, a una maggiore “stabilità, crescita organizzativa e gestionale, e naturalmente ad ottenere nuovi successi sportivi attraverso il lavoro di squadra e il costante contributo di tutti”. Per il presidente rieletto “è fondamentale capire come ripartire e adeguare i nostri programmi a quanto previsto dal Consiglio dei Ministri”. La Fijlkam, ha garantito ancora Falcone, rimarrà aperta e disponibile ad accogliere nuove discipline, come auspicato anche dal presidente del Coni Giovanni Malagò, intervenuto all’assemblea. “La vostra è una federazione storica, fondata e nata prima del Coni – ha ricordato il numero uno del Comitato olimpico nazionale – Ha una dinamicità importante ed è aperta alla multidisciplinarietà. Una grande famiglia con storie, tradizioni e culture molto diverse. La sfida, adesso, è guardare con interesse e appeal alle nuove discipline sportive”.
(ITALPRESS).