Confartigianato Imprese, via libera all’aggregazione tra Udine con Gorizia

Tilatti: «è la strada maestra». Medeot: «pari dignità tra Gorizia e Udine». 

0
161
confartigianato imprese
Il presidente di Confartigianato Udine, Graziano Tilatti.

Prosegue il riassetto delle rappresentanze datoriali in Friuli Venezia Giulia per gestire al meglio le mutate condizioni associative: dopo Confindustria tocca a Confartigianato imprese.

Il congresso di Confartigianato Imprese Udine ha approvato il progetto di aggregazione con Confartigianato Imprese Gorizia, avviato prima della pandemia e accelerato dagli effetti negativi che il virus ha avuto sul tessuto artigiano del Friuli Venezia Giulia.

«L’aggregazione con Gorizia è un’opportunità per crescere – ha dichiarato il riconfermato presidente di Confartigianato Imprese Udine, Graziano Tilatti -, e non solo mira a fronteggiare la progressiva riduzione del numero di imprese attive sul territorio, ma anche a creare nuove opportunità sia in termini di azione sindacale che di erogazione di servizi».

Nel complesso, il numero delle imprese artigiane in regione è diminuito negli ultimi due decenni, passando da 17.694 aziende attive alla fine del 2000 alle attuali 15.896 (-10,2%), di cui 13.518 con sede nell’ex provincia di Udine, 2.378 nell’ex provincia di Gorizia.

«Alla luce di questa tendenza – ha proseguito Tilatti – l’aggregazione appare la strada maestra, e ci consentirà di incidere positivamentesulla sostenibilità economica delle strutture associative e delle società collegate, rafforzando il nostro marchio e permettendoci di stare meglio sul mercato».

L’assemblea ha anche confermato il mandato degli attuali organi associativi fino alla convocazione del congresso straordinario, che delibererà in via definitiva e formale l’aggregazione con Gorizia entro e non oltre il prossimo quadriennio.

Il presidente di Confartigianato Imprese Gorizia, Ariano Medeot, dinanzi alla differente consistenza delle due territoriali artigiane, ha sottolineato che «i numeri sono numeri, ma la pari dignità, ne sono certo, non verrà messa in discussione».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata.

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata