Nasce Confindustria Veneto Est: fuse Assindustria Veneto Centro e Confindustria Venezia Rovigo

Approvato all’unanimità il Piano industriale e l’Accordo di integrazione nella nuova Associazione di area vasta, la seconda del Sistema Confindustria per dimensioni e rilevanza, con 5.000 imprese associate. 

0
470
Confindustria Veneto Est
La stretta di mano tra i due presidenti Leopoldo Destro e Vincenzo Marinese (a sx).

Le assemblee degli associati di Assindustria Venetocentro – Imprenditori Padova Treviso e Confindustria Venezia – Area Metropolitana di Venezia e Rovigo, riunite in contemporanea al nuovo Centro Congressi di Fiera di Padova, hanno approvato all’unanimità il Piano industriale e l’Accordo di integrazione tra le due associazioni che dà vita ad un nuovo soggetto associativo di area vasta, denominato “Confindustria Veneto Est” Area Metropolitana Venezia Padova Rovigo Treviso.

Per dimensioni e rilevanza, “Confindustria Veneto Est” è la seconda associazione territoriale del Sistema Confindustria, con 5.000 imprese associate e 270.000 addetti. Rappresenta un territorio chiave dell’economia italiana, una metropoli di fatto con 3 milioni di abitanti, che genera 96 miliardi di Pil, 32,5 miliardi di export, il 55% del valore aggiunto manifatturiero del Veneto e il 6,8% di quello nazionale (27 miliardi nel 2021), dando così concreta attuazione al vertice veneto del nuovo Triangolo industriale, con Milano e Bologna metropolitane, nel cuore dell’Europa.

L’Accordo di integrazione è stato sottoscritto dai presidenti, Leopoldo Destro di Assindustria Venetocentro e Vincenzo Marinese di Confindustria Venezia-Rovigo davanti alla platea di imprenditori. La gestione e la struttura organizzativa di “Confindustria Veneto Est” saranno efficaci e pienamente operative dal 1° gennaio 2023.

Le assemblee dei soci hanno anche approvato lo Statuto della nuova associazione. La fase di avvio, dal prossimo gennaio alla data di elezione del 2024, vedrà alla guida il presidente in carica con più elevata durata residuale del mandato, Leopoldo Destro. Nel consiglio generale vi sarà il cumulo delle cariche in corso fino all’assemblea generale del 2023 e nel consiglio di presidenza fino all’assemblea del 2024.

Confindustria Veneto Est
l’assemblea congiunta composta da oltre 2.500 imprenditori riuniti a Padova.

«Confindustria Veneto Est finalmente è una realtà grazie al coraggio e alla visione degli imprenditori, questo è un fatto storico importante – ha dichiarato Destro -. La nuova associazione rappresenta un’innovazione istituzionale di grande portata, che nel pieno di transizioni epocali traccia la strada per il futuro. Un’indicazione alla quale mi auguro si ispirino non solo le associazioni confindustriali ma anche tutti i corpi intermedi e le istituzioni pubbliche e private».

«Questa integrazione è il risultato di un percorso ponderato e articolato, che ha visto protagoniste le nostre due Associazioni, e l’inizio di un nuovo progetto di sviluppo per l’area metropolitana di Venezia, Rovigo, Padova, Treviso – ha detto Marinese -. Baricentro del quadrilatero che vede ai propri vertici Milano, Bologna, Lubiana e Monaco di Baviera, questo territorio operoso guarda all’Europa consapevole della propria storia e, allo stesso tempo, proiettato verso il futuro».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata