I giochi d’azzardo arricchiscono il fisco

Gli italiani regalano al fisco 10,3 miliardi di euro, in crescita del 22% rispetto al 2021. Sempre più ampio il ruolo del gioco d’azzardo on line.

0
874
giochi d'azzardo gioco d'azzardo

Dopo il grande fermo del 2020 causa pandemia e la lenta risalita del 2021, nel 2022 il settore giochi d’azzardo torna ad avvicinarsi ai livelli pre-pandemia: secondo i dati dell’industria di settore elaborati da Agipronews, nel 2022 lo Stato riscuoterà circa 10,3 miliardi di euro dal settore, un dato inferiore (-9%) rispetto a quello del 2019 – quando l’Erario incassò 11,3 miliardi -, ma nettamente superiore al 2021 (+22%), anno in cui l’onda lunga del Covid aveva fatto ancora sentire i suoi effetti su sale giochi e agenzie di scommesse, chiuse per circa 6 mesi.

Anche la spesa – cioè gli incassi depurati delle vincite – tende a stabilizzarsi: secondo le stime di Agipronews, nel 2022 i giocatori hanno speso oltre 19,6 miliardi di euro, +2% rispetto ai 19,3 miliardi del 2019 e +28% rispetto ai 15,4 miliardi dello scorso anno.

Rispetto al 2019, cambia la distribuzione della spesa: la rete dei punti vendita al dettaglio registra un calo complessivo dell’8,7% (da 17,4 a 15,9 miliardi), dovuto soprattutto alla flessione degli apparecchi da intrattenimento slot e videolottery, che nel giro di tre anni perdono il 17% (da 10,2 a 8,5 miliardi).

La ripresa del settore è trainata soprattutto dall’azzardo digitale: la spesa raddoppia nel giro di tre anni da 1,8 a 3,7 miliardi, trainata da poker e casinò on line – che passano dai 969 milioni del 2019 a 3,7 miliardi – e dalle scommesse, che registrano un aumento dell’89% (1,4 miliardi vs. 783 milioni).

In termini di raccolta, il mercato dei giochi d’azzardo supera i valori di tre anni fa (131 miliardi vs 110 miliardi, +19,5%), ma con un diverso peso dell’online sul retail: i dati confermano lo spostamento di parte dei giocatori verso il web, anche se la forbice si restringe con la completa riapertura dei negozi. Il retail risale a quota 61,3 miliardi, mentre la raccolta del gioco online ha registrato 70,5 miliardi, il doppio rispetto ai 36,4 miliardi del 2019.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata