Crollo del Milan a San Siro, pokerissimo del Sassuolo

0
406

MILANO (ITALPRESS) – Una crisi senza fine. Quarta sconfitta in campionato per il Milan campione d’Italia in carica: il Sassuolo si è imposto a San Siro 5-2 grazie alle reti di Defrel, Frattesi, Berardi, Laurientè ed Henrique (inutili i gol di Giroud e Origi). Per la squadra di Pioli è la quinta gara senza successi, in tre partite Tatarusanu e compagni hanno incassato 12 reti complessive tra campionato e finale di Supercoppa contro l’Inter: il derby di domenica prossima suona già da ultima chiamata per il tecnico rossonero, criticato dal pubblico di casa. Il primo tempo di San Siro è stato un’altalena di emozioni in cui è successo praticamente di tutto. Ad aprire le marcature ci ha pensato Defrel al 19′, lasciato solo dalla difesa rossonera sul secondo palo: i padroni di casa non hanno avuto nemmeno il tempo di imbastire una reazione perchè al 21′ Frattesi ha raccolto l’assist di Berardi beffando Tatarusanu sul primo palo dopo un ottimo inserimento. Il gol di Giroud di testa – sovrastato Erlic – tre minuti più tardi ha rappresentato soltanto un’illusione per gli uomini di Pioli, il terzo gol di Berardi è arrivato al 30′ con un colpo di testa del numero 10 sugli sviluppi di un corner battuto da Traore. La reazione che ci si aspettava nella ripresa è stata spazzata via da Laurientè: l’esterno del Sassuolo si è procurato il rigore al 3′ di gioco per poi trasformarlo subito dopo. La quarta rete ha portato parecchio nervosismo in mezzo al campo, i rossoneri non sono stati in grado di reagire nemmeno col triplo cambio effettuato da Pioli al 70′. La quinta marcatura da parte degli ospiti è stata una naturale conseguenza, ci ha pensato Henrique al 34′ della ripresa a sfruttare l’ennesima disattenzione da parte di Gabbia e compagni. Due minuti più tardi, al 36′, è arrivata la rete del 2-5 di Origi che però non è servita a ribaltare un’inerzia totalmente negativa. Prosegue dunque la crisi da parte della compagine milanese: l’ultima vittoria risale al 2-1 in casa della Salernitana, per l’ultimo successo a San Siro bisogna invece tornare indietro al 13 novembre con la vittoria sulla Fiorentina.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).