Focus sul professionista come consulente nella composizione negoziata. Il 26 maggio un seminario online

Venerdì 26 maggio 2023, gli avvocati e i commercialisti del Triveneto avranno un'opportunità unica di formazione: "Il professionista come consulente nella composizione negoziata", un seminario online organizzato dai commercialisti del Triveneto con focus sull'istituto per gestire la crisi di impresa.

0
648

Secondo i dati di Unioncamere, nel 2022 il Veneto ha visto 36 istanze di composizione negoziata, 367 professionisti esperti abilitati a ricevere incarichi. Il Friuli Venezia Giulia, con 74 esperti abilitati, ha avuto 11 istanze, mentre il Trentino Alto Adige ha avuto 5 istanze nella Provincia autonoma di Trento con 37 esperti abilitati nella Provincia autonoma di Trento e 10 nella Provincia autonoma di Bolzano. Dati a parte, qual è il ruolo della composizione negoziata nella gestione della crisi di impresa? Quali sono i ruoli chiave che i professionisti possono svolgere in questa procedura? Sono domande che troveranno risposta venerdì 26 maggio 2023 al seminario online “Il professionista come consulente nella composizione negoziata”, organizzato dall’Associazione Dottori Commercialisti Esperti Contabili delle Tre Venezie, in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Rovigo.

Il seminario online, progettato come un’estensione ideale dell’ultima “Giornata del Triveneto” del 21 aprile scorso in materia di continuità aziendale, avrà un focus specifico sul nuovo istituto della Composizione Negoziata della Crisi. Sarà il commercialista Simone Braidotti, esperto di crisi d’impresa e valutazioni, che guiderà i partecipanti attraverso una serie di aspetti critici dell’istituto, tra cui il Decreto Dirigenziale del 21 marzo 2023, i primi orientamenti della giurisprudenza, le relazioni dell’Esperto e l’analisi sullo stato delle procedure in Italia.

La composizione negoziata della crisi è un istituto previsto dal Codice Crisi Impresa e Insolvenza CCII, che consente alle imprese in difficoltà di raggiungere un accordo con i loro creditori per risolvere la crisi. È un processo complesso che richiede competenze specifiche, da quelle legali a quelle finanziarie. In questo contesto i professionisti, come commercialisti e avvocati possono svolgere ruoli fondamentali, agendo come consulenti dell’imprenditore, esperti o ausiliari in sede di concordato semplificato.

La partecipazione al seminario, che permette di maturare 2 crediti formativi validi ai fini della formazione professionale continua dei dottori commercialisti e degli esperti contabili,  rappresenta un’occasione unica di ampliare le competenze di avvocati e commercialisti e di rimanere aggiornati sulle ultime tendenze e gli sviluppi in materia di composizione negoziata della crisi, portando la propria pratica professionale ad un livello superiore.

Info su: www.commercialistideltriveneto.org