Amministrative, si vota in Sicilia, Sardegna e per i ballottaggi. Cala affluenza

0
236

PALERMO (ITALPRESS) – Elezioni amministrative a Catania, Ragusa, Siracusa, Trapani e in altri 124 comuni siciliani e 39 sardi. Sono quasi 1,5 milioni gli elettori chiamati al voto per rinnovare i consigli comunali nelle due isole più grandi del Paese. Si vota dalle 7 alle 23, mentre domani i seggi riapriranno dalle 7 alle 15. L’eventuale ballottaggio è in programma l’11 e il 12 giugno.

Si vota anche per il secondo turno elettorale in vari comuni italiani, tra cui Ancona, Brindisi, Massa, Pisa, Siena, Terni e Vicenza.

Ad una prima rilevazione delle ore 12, l’affluenza è apparsa un po’ ovunque in calo, tranne che nei ballottaggi di Ancona, Pisa e Vicenza.

Alle 19, secondo i dati forniti dal Viminale, prendendo in considerazione tutte le 1595 sezioni in cui si votava, l’affluenza e’ stata del 27,65%. Al primo turno, alla stessa ora, era stata del 35,95%.

In Sardegna, alle 19, l’affluenza alle urne si attesta al 36,88%. Si tratta di 9 punti percentuali in meno rispetto all’ultima tornata delle amministrative, quando era al
45,89%. Alle 12 era al 17,5%. Mentre, in Sicilia alle 19 è stata del 33,39%. Alla scorsa tornata elettorale era stata del 40,95%.

Alle 23, invece, l’affluenza e’ stata del 37,51%. Al primo turno, alla stessa ora, era stata del 45,43%. In calo anche in Sardegna e Sicilia.

Photo Credits: www.agenziafotogramma.it