Tariffe per energia e gas in calo a maggio

Secondo le stime di Nomisma Energia possibile un calo della bolletta del gas (-11%) e dell’elettricità (-10%).

0
280
Servizio di maggior tutela Tariffe energia e gas metano energia elettrica gas metano carissima energia bolletta energetica tariffe costi energetici delle famiglie caro bollette

A maggio le tariffe per energia e gas metano sono attese in calo secondo le stime formulate da Nomisma Energia. L’andamento del prezzo del gas in maggio, dai 37,5 euro dell’inizio del mese a poco più di 24 euro degli ultimi giorni ad Amsterdam, dovrebbe portare a un taglio della bolletta per il mercato tutelato dell’11%, dai 92 centesimi di euro al metro cubo di aprile a 82 cent.

Secondo la stima del presidente di Nomisma Energia, Davide Tabarelli, le tariffe sono al minimo degli ultimi due anni. Il calcolo della variazione di spesa annua per una famiglia tipo indica un risparmio di 140 euro. L’Arerarenderà nota la tariffa del mese di maggio per gli utenti del mercato tutelato il prossimo 5 giugno.

Secondo Tabarelli «il forte calo dei prezzi internazionali del gas si scarica anche sulle tariffe delle bollette che continuano a incassare riduzioni negli ultimi 6 mesi dopo le fiammate del 2022 causate dalla guerra Russia-Ucraina. I prezzi del gas del mercato di Amsterdam sono letteralmente crollati, da valori medi del 2022superiori a 130 euro ai valori di questi giorni, livelli impensati solo qualche mese fa».

Per l’elettricità, «le cui variazioni sono trimestrali, non mensili come per il gas – ricorda Tabarelli – si profila un calo del 10%, di circa 2 centesimi per kWh, con la tariffa che tornerà verso i 21 centesimi, anche questi minimi non visti da quasi due anni». La decisione sarà presa dall’autorità a fine giugno e avrà validità dal primo luglio fino a fine settembre, aggiunge.

«Il taglio alla spesa media per l’elettricità per la famiglia tipo sarà di 64 euro su base annua che, sommata al risparmio sul gas, porta il totale a 204 euro: una restituzione parziale di quanto il mercato aveva tolto alle famiglie nel corso del 2022» osserva il presidente di Nomisma energia. Queste stime si riferiscono naturalmente al mercato tutelato (circa 7 milioni, un terzo del totale), e la famiglia tipo è quella con consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all’anno e una potenza impegnata di 3 kW.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata