L’Eurozona entra in recessione tecnica trascinata in calo dalla Germania

Gentiloni: «bene l'Italia, ma pesa la frenata di altri Paesi».

0
489
Economia manifatturiera Eurozona entra in recessione tecnica inflazione

L’Eurozona entra in recessione tecnica a tre anni di distanza dell’evento precedente, nel 2020, a causa soprattutto del calo tedesco: nulla di trascendentale, ma due trimestri consecutivi di calo dello 0,1% hanno causato questo scenario che potrebbe aprire ad una situazione di stagnazione dell’economia continentale.

A contrastare il segno negativo della crescita europea ci sono gran parte dei paesi una volta definitiPiigs” per via della loro incapacità a tenere sotto controllo i conti pubblici: Portogallo, Italia e Spagna – rispettivamente con +1,6%, +0,6% e +0,5% -, potrebbero essere i motori della ripresa, anche se pesa l’andamentodell’inflazione che viaggia ancora intorno al 6%. Galleggia in territorio positivo la Francia con un più debole+0,2%.

L’Eurozona entra in recessione tecnica soprattutto grazie alla contrazione dello 0,3% della Germania, ancora alle prese con le conseguenze dell’aggressione di Mosca e del difficile distacco dalle forniture di gas russo che affligge soprattutto la sua manifattura. Ma a pesare è anche la prestazione negativa dei Paesi Bassi, quinta economia continentale, protagonisti di una flessione dello 0,7%. Mentre il fanalino di coda è l’Irlanda, con un netto -4,6%, cui s’aggiunge la Grecia a -0,1% (questi ultimi due paesi sono gli altri duePiigs”).

Il risultato italiano con il suo +0,6% tra gennaio e marzo, è considerato «molto positivo» dal commissario Ue,Paolo Gentiloni, pur nello scenario di «incertezza» dato «dal rallentamento di alcune grandi economie». E a confermare la dinamica favorevole italiana è anche la volontà del colosso finanziario mondiale Blackstone di puntare sul mercato italiano con 15 miliardi di dollari in investimenti in equity, il più alto tra i Paese europei, a testimonianza di come, secondo il presidente di Blackstone Italia, Andrea Valeri, l’Italia «in un contestoeuropeo divenuto improvvisamente instabile, sia un sorprendente modello di stabilità». Probabilmente anche grazie ad un governo e a una maggioranza politica più coesa e chiara di quanto accaduto nella legislatura precedente.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata