La Fiorentina ritrova la vittoria, Atalanta battuta 3-2

0
135

FIRENZE (ITALPRESS) – La Fiorentina batte per 3-2 l’Atalanta ritrovando la vittoria in campionato al termine di una sfida in cui le due squadre si sono sempre rincorse, fino alla decisiva rete di Kouame. Il successo gigliato è meritato soprattutto per la bontà delle scelte di Vincenzo Italiano che non solo viene premiato da Martinez Quarta, di nuovo titolare al fianco di Milenkovic e in versione goleador, ma soprattutto per l’inserimento dell’ex di Genoa ed Anderlecht nella parte decisiva dell’incontro. Gli ospiti partiti bene, nonostante il momentaneo pareggio di Lookman, si sono sciolti nella ripresa, forse maggiormente penalizzati dall’alta umidità che si respirava al Franchi.
L’Atalanta fa inizialmente la partita con i viola forse ancora sotto shock dopo le quattro reti subite prima della sosta per mano dell’Inter. Non è un caso che la prima mezz’ora sia un monologo ospite coronato dalla rete al 20′ firmata da Koopmeiners, che di sinistro sorprende Terracciano, quest’ultimo ingannato anche da una deviazione di Parisi. I viola ci mettono un pò a reagire allo svantaggio ma alla prima occasione vera pareggiano con Bonaventura, col capitano di giornata ottimamente pescato al centro dell’area. Servono poi i riflessi di Carnesecchi a evitare il raddoppio dei padroni di casa tre minuti più tardi su conclusione di Quarta che si rifà però in chiusura di tempo, di testa, su cross di Duncan. Il 2-2 per l’Atalanta lo segna ad inizio ripresa Lookman che si presenta da solo in area e batte Terracciano. Nella girandola dei cambi a partire dall’ora di gioco è vincente la scelta del tecnico viola che inserisce Kouame che realizza il 3-2 approfittando di un retropassaggio errato di un altro subentrato, Adopo, con quest’ultimo che inganna tutti i compagni ma non il calciatore viola. E dopo sette minuti di recupero il Franchi può tornare a festeggiare.
– foto Image –
(ITALPRESS).