Locatelli “Italia e Tunisia insieme per l’inclusione dei disabili”

0
188

ROMA (ITALPRESS) – “Italia e Tunisia continueranno a lavorare insieme per sviluppare percorsi e progetti di inclusione e sostegno alle persone con disabilità e alle loro famiglie, in attuazione dei principi sanciti dalla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, che è per noi l’ispirazione e l’orientamento di tutte le politiche volte a migliorare la qualità della vita delle persone. La Conferenza di Alto Livello per l’attuazione del secondo Piano arabo per le persone con disabilità 2023-2032 è stata un’occasione preziosa per ribadire il comune impegno e lo scambio di buone pratiche”. Lo afferma il Ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli che ha partecipato come ospite d’onore a Tunisi alla Conferenza organizzata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Tunisina.
Invitata dal Ministro per gli Affari Sociali della Repubblica Tunisina, Malek Ezzahi, il Ministro Locatelli ha incontrato il Primo Ministro Ahmed Hachani ed è intervenuta alla sessione inaugurale della Conferenza dove ha presentato l’esperienza italiana in materia di diritti e di inclusione delle persone con disabilità.
“Sono stati due giorni di lavoro e di confronto molto intensi – ha dichiarato Locatelli – e sono convinta che la collaborazione tra Italia e Tunisia continuerà per sostenere percorsi di inclusione e migliorare la vita delle persone con disabilità”.
La visita è stata anche l’occasione per il Ministro per visitare il Centro internazionale per la promozione dell’educazione e della formazione delle persone con disabilità, l’Istituto nazionale per la protezione dell’infanzia e il Centro sociale e formativo “Al-Sanad” a favore delle persone con disabilità.

– foto: ufficio stampa Ministro Locatelli –
(ITALPRESS).