Il professionista veneto Alessio Fiorese tra i 3 vincitori della borsa di studio del Consiglio Nazionale Commercialisti

Il futuro commercialista vicentino Alessio Fiorese selezionato per una borsa di studio dal Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti Esperti Contabili

0
81

Il Congresso nazionale dei commercialisti di Torino ha recentemente celebrato l’assegnazione delle tre prestigiose borse di studio istituite dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (CNDCEC), in memoria di Fabiana De Angelis, Nicoletta Golisano e Antonio Novati, tre commercialisti tragicamente assassinati nell’esercizio della loro professione. Tra i fortunati vincitori di quest’anno, figura il veneto Alessio Fiorese, laureato a Padova e tirocinante dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (ODCEC) di Vicenza: un riconoscimento che illumina la sua promettente carriera nel campo economico.

Ciascuna borsa di studio, del valore di 2.000 euro, rappresenta non solo un omaggio alla memoria dei tre commercialisti scomparsi, ma anche un investimento nel futuro della professione, sostenendo giovani talenti quali il futuro commercialista Fiorese, che sta svolgendo il tirocinio presso un primario studio di Vicenza.

I criteri di selezione per l’assegnazione delle borse hanno tenuto conto del merito accademico, valutato attraverso il voto di laurea magistrale, – che Fiorese ha conseguito all’Università degli Studi di Padova con il massimo dei voti e la lode, con una tesi su “Emerging Countries Company Valuation: Investigation on Country Risk” con relatore il prof. Fabio Buttignon – la media dei voti dell’intero percorso di laurea, e della situazione economica.

Alessio Fiorese, originario di Loria nel trevigiano, ha sapientemente soddisfatto tutti i criteri richiesti, evidenziando un brillante percorso accademico all’Università degli Studi di Padova, dove ha conseguito la laurea sia triennale che magistrale e durante il quale ha effettuato anche un’ esperienza Erasmus in Germania all’università di Bochum, e una forte determinazione nel proseguire la sua formazione professionale con il completamento del tirocinio professionale in Adacta, per poter  sostenere l’esame di abilitazione alla professione di Dottore Commercialista. Questo riconoscimento offre non solo un sostegno economico, ma anche una significativa valorizzazione professionale, posizionandolo tra i giovani professionisti vicentini più promettenti.

La premiazione di Torino ha visto la partecipazione dei familiari dei tre commercialisti scomparsi, un momento toccante che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa. Il CNDCEC e l’ODCEC di Vicenza sono orgogliosi di supportare e promuovere giovani tirocinanti come Alessio, contribuendo a forgiare il futuro della professione di Dottore Commercialista in Italia.

“Sono profondamente onorato e grato per essere stato selezionato – dichiara Alessio Fiorese tirocinante dell’ODCEC di Vicenza –  perchè questo riconoscimento rappresenta non solo un sostegno per la mia formazione professionale, ma anche un tributo alla memoria di tre colleghi che hanno tragicamente perso la vita nell’esercizio della loro professione. La loro storia è una testimonianza dell’importanza e della responsabilità che riveste la nostra professione anche nella società civile. Desidero esprimere la mia più sincera gratitudine al CNDCEC, alla commercialista Roberta Zoppello, tutor del mio tirocinio, e a tutti coloro che hanno reso possibile questo importante riconoscimento. Sono determinato a onorare questo premio attraverso il mio impegno continuo nello studio e nella pratica per diventare Dottore Commercialista. Questa borsa di studio è un incoraggiamento a perseguire con passione e dedizione la mia carriera.”