Buonacquisto apre la procedura di concordato preventivo al Tribunale di Udine

0
286

Nell’operazione, Buonacquisto è affiancata dallo Studio Ponti & Partners insieme a FCB Associati e BKD Dottori Commercialisti.

Il Tribunale di Udine lo scorso 30 ottobre ha dichiarato aperta la procedura di concordato preventivo di Buonacquisto, società di Remanzacco (Udine) attiva nel settore del commercio di articoli casalinghi, elettrodomestici e altri beni di consumo.

Buonacquisto ha attuato l’affitto del ramo d’azienda caratteristico al gruppo Zanutta ed ha avviato il percorso per l’accesso a strumento di regolazione della crisi, secondo la nuova disciplina di cui al Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza. Dopo l’accesso allo strumento di regolazione della crisi con riserva – ai sensi dell’art. 44 del D.Lgs 14/2019 – ha presentato una domanda di concordato preventivo in continuità indiretta con la richiesta di accesso alla procedura per offerte concorrenti ante omologa, ai sensi dell’art. 91 D.Lgs. n. 14/2019.

Dopo aver acquisito una proposta irrevocabile di acquisto del ramo d’azienda, la società ha depositato, innanzi al Tribunale di Udine, una proposta che prevede: il soddisfacimento dei creditori, nella misura e con le tempistiche indicate nel piano di concordato, grazie all’attivo che sarà realizzato attraverso la vendita del ramo d’azienda in affitto, con le modalità tali da consentire la prosecuzione dell’attività e la conservazione dei livelli occupazionali.

La procedura per la cessione del ramo d’azienda, unitamente al magazzino esistente, è particolarmente complessa in quanto è previsto che la stessa comprenda sia il trasferimento della proprietà dell’immobile di proprietà di Buonacquisto, sia di un ulteriore immobile attualmente di proprietà di terzi, il tutto nel massimo rispetto dei diritti dei creditori e dei principi di competitività e di trasparenza.

Buonacquisto è assistita per gli aspetti legali dallo studio Ponti & Partners, con i partner Francesca Spadetto e Paolo Panella, mentre per gli aspetti finanziari e la predisposizione del piano di concordato è assistita da FCB Associati, con i partner Gianluca Fantini e Simone Braidotti. Il piano di concordato è stato attestato da Andrea Bonfini, partner di BKD dottori commercialisti, mentre il commissario della procedura è Maurizio Variola.

Scopri tutti gli incarichi: Andrea Bonfini – Bonfini e Variola; Simone Braidotti – FCB Associati – Fantini, Cosatti, Braidotti; Gianluca Fantini – FCB Associati – Fantini, Cosatti, Braidotti; Paolo Panella – Ponti & Partners; Francesca Spadetto – Ponti & Partners;