Allegri “Juventus-Inter partita importante, ma non decide nulla”

0
167

TORINO (ITALPRESS) – “Abbiamo preparato questa sfida nelle migliori condizioni. Sono rientrati i nazionali e stanno bene”. Così Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, in conferenza stampa in vista della sfida contro l’Inter, in programma domani alle 20.45 all’Allianz Stadium. “Per noi è una tappa importante di un percorso di crescita della squadra. Sarà una gara bella da giocare contro la prima della classe e la squadra favorita per il campionato, come loro stessi dicono. Domani non decide nulla questa gara, mancano ancora tante partite. Loro sono una formazione forte e più pronta rispetto a noi”. Poi sulla situazione legata agli acciaccati: “Alex Sandro rientra, Danilo tornerà prima di Monza, Locatelli si è allenato e domani valuterò se metterlo dell’inizio o farlo partire dalla panchina. In avanti stanno tutti bene”. “Per noi sarà un buon test – sottolinea il tecnico bianconero -. Scelte? Uno tra Kean, Milik e Vlahovic giocherà, ma il dettaglio farà la differenza, sarà importante anche chi entra. Dobbiamo fare una bella prestazione e avere tutte le attenzioni possibili. Ma è una partita che non decide nulla”. Poi su Inzaghi: “Sta facendo un ottimo lavoro, i numeri sono tutti dalla sua. E’ una squadra che concede poco, noi dovremo essere molto bravi a interpretare i momenti della partita”. Infine, una battuta su Marotta, ad dell’Inter ed ex Juve, che l’ha definito un grande comunicatore: “Complimento o punzecchiatura? Non lo so, il direttore sta facendo un ottimo lavoro all’Inter come lo aveva fatto alla Juve. Anche lui è un ottimo comunicatore”, ha concluso Allegri.
– Foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).