Mondiali pallanuoto, Settebello battuto in finale dalla Croazia

0
139

DOHA (QATAR) (ITALPRESS) – Il Settebello è stato sconfitto dalla
Croazia 15-13 dopo i rigori (11-11 alla fine dei quattro periodi)
e deve accontentarsi della medaglia d’argento ai Mondiali di Doha di pallanuoto. Come due anni fa, a Budapest, per la squadra di Campagna è arrivato il secondo gradino del podio. Un match molto combattuto all’Aspire Dome che ha visto gli azzurri protagonisti di una bella rimonta nel finale, raggiunti poi dai croati a cinque secondi dalla sirena. Per gli azzurri è il quarto argento iridato, nona volta sul podio mondiale. Per la Croazia, vicecampione d’Europa, si tratta del terzo titolo mondiale dopo quelli di Melbourne 2007 e a Budapest 2017. “I ragazzi stanno piangendo, è chiaro che questo è un titolo mondiale perso, però nel 2024 non sarà ricordata questa partita, ma le gare olimpiche. Quindi prendiamoci questa medaglia, la squadra c’è per conquistare qualcosa in importante alle Olimpiadi”. Lo ha detto il ct del Settebello Sandro Campagna, al termine della finale mondiale persa a Doha contro la Croazia. “Abbiamo sbagliato nel finale, però non posso rimproverare nulla ai ragazzi, hanno fatto una grandissima finale e un Mondiale strepitoso. Siamo cresciuti durante il torneo, la stagione, il Mondiale – ha detto ancora Campagna ai microfoni di Rai Sport – Abbiamo saputo soffrire anche oggi, forse ci è mancato qualcosa in qualità, gambe. Niente da dire, rimane il rammarico di
aver perso a quattro secondi”.
– foto Image –
(ITALPRESS).