Ucraina, Papa “Trovare soluzione diplomatica per pace lunga e duratura”

0
167

ROMA (ITALPRESS) – “Ieri abbiamo ricordato con dolore il secondo anniversario dell’inizio della guerra in Ucraina, con tantissime vittime, feriti, carestie, in un periodo terribilmente lungo e del quale non si vede la fine”. Così Papa Francesco nel corso del suo messaggio dell’Angelus domenicale a piazza San Pietro. “Una guerra che non sta devastando solo quei territori ma che ha creato un’ondata globale di paura. Prego per tutte le numerosissime vittime innocenti e perchè si trovi un pò di umanità che permetta di trovare una soluzione diplomatica per una pace lunga e duratura” ha aggiunto il Pontefice che poi ha ricordato anche la guerra che coinvolge Palestina e Israele: “Pensiamo ai bambini, vittime innocenti”, quindi le situazioni di violenza nella zona orientale della Repubblica del Congo: “Mi unisco ai vescovi nel pregare per la pace, auspicando la cessazione degli scontri e per trovare un dialogo sincero”. Il Santo Padre ha chiesto di pregare anche perchè cessi il dilagare dei rapimenti in Nigeria. Infine ha ricordato la popolazione della Mongolia, colpita da un freddo che sta creando gravi problemi umanitari: “E’ il segno del cambiamento climatico e dei suo effetti che incide in profondità, soprattuto sui più vulnerabili. Servono scelte sagge e coraggiose per contribuire alla cura del creato” ha concluso Francesco.

Foto: Agenzia Fotogramma –
(ITALPRESS).