Lubrificanti: il progetto europeo “Sitolub” punta a rivoluzionare il settore

Coinvolge 12 partner di 8 paesi per realizzare prodotti che uniscano elevate prestazioni tecniche alla sostenibilità.

0
1738
lubrificanti
Gocce d'olio lubrificante su un velo di acqua.

Il progetto europeoSitolub” punta a rivoluzionare la formulazione di lubrificanti mediante l’adozione di strumenti digitali innovativi che ne assicurino performance e sostenibilità, secondo l’approccio “Safe and Sustainable by Design”. Questo progetto di ricerca e innovazione è stato lanciato ad inizio gennaio 2024 per una durata di 48 mesi ed è portato avanti da un consorzio di 12 partner da 8 paesi diversi sotto la guida del centro di ricerca Tekniker (Spagna).

Sitolub” mira a trasformare il panorama dell’ingegneria dei lubrificanti integrando tecnologie avanzate di ingegneria chimica, modellazione computazionale e intelligenza artificiale. L’obiettivo primario di “Sitolub” è creare una piattaforma digitale completa in grado di valutare gli aspetti di sicurezza e sostenibilità dei lubrificanti, compresa la loro tossicità per l’uomo, l’ecotossicità per l’ambiente e i rischi potenziali per i lavoratori.

Facendo leva su modelli dinamici molecolari e simulazioni tribologiche, il progettoSitolub” mira a fornire una guida olistica per la progettazione di ecofluidi come refrigeranti, grassi e oli. Gli strumenti innovativi sviluppati dal progetto non solo prevedono le prestazioni e la durata dei lubrificanti, ma stimano anche il consumo energetico durante l’uso e anticipano il degrado dei materiali. Questo approccio lungimirante consentirà ai produttori di progettare lubrificanti su misura per applicazioni specifiche, tra cui turbine eoliche, auto elettriche e sistemi raffreddati ad acqua.

Sitolubcollaborerà strettamente con altri importanti progetti europei come i-Tribomat, OntoCommons e IRISS per coordinare gli sforzi nel promuovere materiali, prodotti e processi sicuri e sostenibili, oltre che sul supporto scientifico del centro di ricerca applicata di Bolzano Fraunhofer Italia che mette a disposizione le sue competenze nell’ambito dell’ecodesign.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano” e “Dario d’Italia”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

X

https://twitter.com/nestquotidiano

© Riproduzione Riservata