Arresti per droga in provincia di Como, disarticolate due organizzazioni

0
147

COMO (ITALPRESS) – Operazione antidroga della Polizia di Stato in provincia di Como. Disarticolate due organizzazioni criminali dedite al traffico di stupefacenti e ad altri gravi reati. Contestata l’aggravante del metodo mafioso. Gli agenti, coordinati dalla Procura di Milano – Direzione Distrettuale Antimafia, stanno eseguendo 30 misure cautelari: 25 in carcere e 5 agli arresti domiciliari. Gli indagati, dimoranti in Lombardia, Piemonte e in Calabria, devono rispondere a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti con l’aggravante dell’associazione armata, usura ed estorsione con l’aggravante del metodo mafioso, autoriciclaggio per avere riutilizzato i proventi dell’attività di spaccio per acquistare locali pubblici e finanziare società, intestazione fittizia, indebita percezione di erogazioni pubbliche, per aver ottenuto mutui attraverso fondi di garanzie per il tramite di documentazione falsa.
L’operazione, tuttora in corso, condotta dallo Sco e dalla Squadra mobile di Como, sta coinvolgendo centinaia di investigatori delle Squadre Mobili di diverse province del territorio nazionale, con il supporto delle Sisco, dei Reparti Prevenzione Crimine, delle unità cinofile antidroga e antiesplosivo e del Reparto Volo.
– foto: screenshot da video ufficio stampa Polizia di Stato –
(ITALPRESS).