Siglata la convenzione tra regione Friuli Venezia Giulia e Confindi per la gestione di un fondo di garanzia destinato alle PMI

0
579

Federica SegantiSoddisfazione dell’assessore alle attività produttive Federica Seganti

Finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (Fesr) e gestito da Confidimprese Fvg come capogruppo di un raggruppamento temporaneo d’impresa tra gli otto Confidi del territorio, il fondo destinato alle piccole e medie imprese della regione ha a disposizione risorse per 22 milioni di euro, di cui oltre cinque del Fse, cinque regionali e 11,5 statali. Esso, ha annunciato l’assessore regionale alle attività produttive, Federica Seganti (Ln), “attiverà un plafond di finanziamenti pari a circa 110 milioni di euro. Attraverso questo strumento le Pmi potranno contare su garanzie fino all’80% dei finanziamenti richiesti al sistema bancario per coprire piani di sviluppo, intesi come innovazione di prodotto ma anche organizzativi, start up, crescita. Una modalità di accesso al credito che diventerà un tema forte del 2012 a partire dal primo gennaio, con l’entrata in vigore dei parametri di Basilea 3”
La convenzione sarà distribuita a tutte le banche che operano in Regione e i finanziamenti, concessi fino a un massimo di due milioni di euro, saranno a breve e medio termine e avranno una durata variabile tra i 12 ed i 60 mesi. Il Fondo verrà attivato a dicembre, mentre tutte le garanzie scadranno il 31 dicembre 2015.