Alto Adige, Confidi e Garfidi si presentano alle aziende della provincia

0
488
Confidi-Garfidi Silandro c cactus 1
Confidi-Garfidi Silandro c cactus 1Lanz: «svolgiamo un supporto alle imprese nell’accesso ai mezzi finanziari»

Le cooperative di garanzia Confidi e Garfidi facilitano in Alto Adige l’accesso al credito alle imprese locali e la loro funzione è stata presentata in tutti i comprensori della provincia.

Le cinque manifestazioni tenutesi a Bressanone, Merano, Brunico, Silandro e Bolzano hanno registrato un’affluenza di pubblico molto buona.

I presidenti delle due cooperative di garanzia hanno illustrato agli imprenditori e imprenditrici interessati la loro attività: Confidi e Garfidi consigliano i propri soci e, insieme a loro, individuano soluzioni personalizzate in tema di finanziamenti e fideiussioni. Le garanzie prestate possono essere impiegate per la copertura di qualunque forma di finanziamento.

Il presidente di Garfidi, Gert Lanz, ribadisce le difficoltà incontrate oggi dalle imprese, in particolar modo dalle realtà di piccole e medie dimensioni, nell’accesso ai mercati finanziari: «un crescente fabbisogno di liquidità si scontra con costi finanziari elevati. La situazione è aggravata, inoltre, dai termini di pagamento sempre più dilazionati e dai casi d’insolvenza in aumento. Proprio in questo contesto interveniamo noi, facilitando l’accesso al credito anche alle imprese più piccole».

Le cooperative di garanzia conoscono esattamente le necessità e le esigenze delle aziende locali, poiché nei loro organi decisionali siedono imprenditori e imprenditrici, e sono loro, in ultima istanza, che prendono le decisioni in merito al rilascio delle fideiussioni.

Il presidente di Confidi, Vittorio Repetto, è convinto che, in futuro, le cooperative di garanzia saranno destinate ad acquisire un peso ancora maggiore: «grazie alle loro prestazioni di garanzia, sono un partner prezioso nei processi finanziari. Le fideiussioni consentono, infatti, alle imprese di accedere al credito a condizioni agevolate. In tal modo, si promuove l’economia altoatesina, offrendo al tempo stesso nuove prospettive a numerose aziende». Successivamente alla presentazione delle due cooperative, alcuni esperti hanno illustrato le molte possibilità di collaborazione sulla base di alcuni esempi pratici.

Le cooperative di garanzia sono sostenute nella loro attività sia dalla provincia di Bolzano, sia dalla Camera di commercio. Il presidente della Camera, Michl Ebner, ha sottolineato l’opportunità offerta: «spesso, le imprese non dispongono di un patrimonio sufficiente a ottenere le risorse finanziarie, necessarie all’esercizio della loro attività o a portare a termine una ristrutturazione aziendale. Il vasto interesse a questo ciclo di conferenze dimostra l’importanza di tale servizio nel processo di finanziamento».