Raccolta differenziata rifiuti: a Trieste il 97% a recupero

0
619
raccolta differenziata
Nel 2016 sono stati raccolti 139 kg per abitante

Cartello raccolta differenziataA Trieste i rifiuti vengono effettivamente differenziati, e il 97% finisce a recupero. Il dato emerge dal report di AcegasApsAmga “Sulle Tracce dei rifiuti”, giunto all’ottava edizione del Gruppo Hera, e alla quarta nella multiutility del NordEst. 

La versione di quest’anno, che rendiconta i dati della raccolta differenziata del 2016, è disponibile sul sito istituzionale, e in versione viene distribuito gratuitamente in questi giorni alla “Casina di Natale” dell’Azienda presente in piazza Sant’Antonio insieme a un kit per la raccolta differenziata domestica, composto da una borsa tripartita e un cestino per la raccolta differenziata. 

Complessivamente, nel 2016 l’Azienda ha mediamente destinato a recupero a Trieste il 97% di quanto raccolto in modo differenziato (139 kg/abitante); in media la quantità di rifiuti scartata dagli impianti nel processo di recupero è complessivamente di appena il 3%. I materiali che riescono a essere recuperati a Trieste al 100% sono i rifiuti organici, plastica, legno e ferro. Seguono il verde (sfalci e potature) e la carta/cartone con il 98,5%, i metalli con 92% e il vetro con l’87,1%. 

La raccolta indifferenziata viene interamente smaltita nell’impianto di termovalorizzazione “Errera” di Trieste che produce energia elettrica. Nel 2016, negli impianti dei territori serviti sono state smaltite 123.000 tonnellate di rifiuti che hanno prodotto 214 GWh di energia elettrica e termica, pari al consumo di 79.000 famiglie.