Fondo Comuni Confinanti: Bussone (Uncem) riconosce il buon lavoro fatto

Bond: «Serve ancora più impegno. Il Fondo Comuni confinanti è un primo passo che si consoliderà con il nuovo Fondo Comuni di montagna». 

0
960
Fondo Comuni Confinanti
Il deputato di Forza Italia, Dario Bond.

Nell’intervista rilasciata a “ViViItalia Tv” (visibile a questo link: https://bit.ly/33eeJCj), il supplemento video de “il NordEst Quotidiano”, sul mancato finanziamento della quasi totalità dei progetti presentati dai comuni del Nord Italia nell’ambito del piano di rigenerazione urbana del Pnrr (3,4 miliardi) a causa dei criteri di ripartizione che hanno premiato i progetti presentati da amministrazioni del Sud Italia, Marco Bussone, presidente Uncem, riconosce il buon lavoro finora realizzato dal Fcc, il Fondo Comuni Confinanti presieduto dal deputato Dario Bond su incarico del ministro agli Affari regionali, Mariastella Gelmini.

Bussone in particolare apprezza il cambio di passo del Fondo Comuni Confinanti volto a coinvolgere e a supportare fattivamente i comuni interessati nella gestione e, soprattutto, nella realizzazione dei progetti finanziati.

«Come Bussone, concordo anch’io sulla necessità che il nuovo Fondo per la montagna, prossimo all’approvazione da parte del Parlamento, venga ufficialmente definitoFondo per i comuni di montagna” – commenta Bond -, superando anche qualsiasi riserva di carattere territoriale nella ripartizione delle risorse (100 milioni il primo anno, 200 milioni strutturali per ciascun anno a venire) che non sia l’essere una realtà montana, in modo da utilizzare solo il criterio qualitativo nell’allocazione dei sostegni economici».

Tornando al piano di rigenerazione urbana, Bond auspica «che al più presto il ministro Lamorgese – e tutto il governo Draghitrovi al più presto il miliardo di euro ulteriore per finanziare i progetti approvati ma non sovvenzionati presentati dai comuni del Nord Italia».

La palla passa ora al governo Draghi ed in particolare al ministro dell’Interno e a quello delle Finanze per trovare le risorse necessarie che, in carenza, potrebbero essere validamente reperite nell’ambito dei fondi per il finanziamento del reddito di cittadinanza o del superbonus 110%, entrambi strumenti che hanno ampiamente dimostrato di facilitare comportamenti truffaldini.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”,

iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata.

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata